Final Fantasy XV – Le missioni di Dino

Mappa missioni Dino

Una volta portata a termine la missione di Dino nel Capitolo 01, potrete far ritorno da lui nel Capitolo 02 per avviare una sequenza di missioni secondarie a lui rivolte. Per trovare il giornalista, recatevi al Molo di Galdin: potrete parlare con Dino sempre al solito posto, ossia sulla panchina di fronte al molo (figura).

Nella mappa soprastante, realizzata da Rayna Ryukuro, troverete indicati i riferimenti per le missioni di Dino: con un pallino rosso è rappresentata la posizione di Dino, mentre i cerchi neri, invece, contengono un numero che si riferisce alla missione secondaria da affrontare. Esiste un totale di 5 missioni di Dino, tutte analizzate di seguito. Potete fare clic sulla mappa per ingrandirla.


La penna e le pietre

  • Note: rivolgetevi a Dino per attivare la missione, quindi recuperate l’ametista grezza a est del Sasso di Longywythe (figura) e riconsegnatela a Dino per completare l’incarico.
  • Ricompensa: 500 ESP,  Armilla di ametiste (x1)

Gioielli futuri

  • Condizioni di sblocco: aver completato la missione “La penna e le pietre
  • Note: rivolgetevi a Dino per attivare la missione, quindi dirigetevi a sud della stazione dei chocobo di Wiz (accessibile soltanto dal Capitolo 03 in poi). L’obiettivo della missione è trovare e raccogliere 3 Eliodoro grezzi nella zona contrassegnata (in cui potrete rivelare anche un’area di pesca e trovare alcuni altri oggetti interessanti). La loro posizione è indicata dalle tre schermate sottostanti. Dopo averli rinvenuti, consegnateli all’orafo per concludere la missione.
  • Ricompensa: 1.000 ESP,  Armilla di eliodoro (x1)

Occhi esperti

  • Condizioni di sblocco: aver completato la missione “Gioielli futuri
  • Note: in questa missione Dino vi chiederà di cercare uno zaffiro grezzo sulle rive del fiume principale di Cleigne. L’oggetto che cercate giace su una piccola spiaggia al confine dell’area accessibile (figura). Raccoglietelo, consegnatelo a Dino ed avrete portato a compimento la sua richiesta.
  • Ricompensa: 1.500 ESP,  Armilla di zaffiri (x1)

Sprezzo del pericolo

  • Condizioni di sblocco: aver completato la missione “Occhi esperti
  • Note: rivolgetevi a Dino, che purtroppo questa volta non avrà grossi suggerimenti da dispensare sulla nuova richiesta in serbo per voi. Vi verrà chiesto di cercare un rubino grezzo: la pietra in questione si annida nella Foresta di Myrl, accessibile soltanto dal Capitolo 07 in poi. Recatevi sul posto e, raggiunta la prima radura, arrampicatevi sul muro di pietra sulla sinistra, quindi continuate a proseguire. Ben presto giungerete di fronte ad un cumulo di minerali rossi, tra i quali potrete trovare il rubino che state cercando (figura). Una mappa completa della Foresta di Myrl è disponibile nell’omonima sezione della guida. Come di consueto, una volta raccolto il bottino, consegnatelo a Dino per terminare l’incarico.
  • Ricompensa: 2.000 ESP,  Armilla di rubini (x1)

Verso un futuro brillante

  • Condizioni di sblocco: aver completato la missione “Sprezzo del pericolo
  • Note: per questa ultima sfida, Dino necessita del vostro aiuto per reperire uno smeraldo grezzo nascosto nelle profondità della Torre di Costlemark. Si tratta di una zona pericolosa, visitabile soltanto nelle fasi avanzate del gioco, con una squadra ben allenata (pena un inesorabile Game Over). Una mappa completa della Torre di Costlemark è disponibile nell’omonima sezione della guida. Subito dopo esservi accucciati per oltrepassare lo stretto passaggio roccioso (figura), vi verrà tesa un’imboscata da alcuni daemon. Quando gli avrete sconfitti, risalite il passaggio e giratevi verso le macerie (figura). Qui troverete l’oggetto che vi occorre. Una volta ottenuto quanto ricercato, consegnatelo a Dino per terminare anche il suo ultimo incarico.
  • Ricompensa: 3.000 ESP,  Armilla di smeraldi (x1)