Soluzione completa Final Fantasy XII: Parte XI

Premessa importante: La presente pagina si riferisce esclusivamente alla versione di Final Fantasy XII per Playstation 2. Se state giocando a Final Fantasy XII: The Zodiac Age, consultate la versione aggiornata nell’apposita sezione cliccando QUI.

In questa sezione analizzeremo insieme tutte le tappe necessarie e le varie fasi di gioco per portare a termine Final Fantasy XII. Comunque sia, non ci limiteremo a donarvi solo informazioni su come completare il gioco, ma vi guideremo attraverso le sezioni della Guida (a fianco), vi sveleremo le missioni secondarie, ogni piccolo segreto e ogni attività più redditizia. Vi auguriamo un buon divertimento! =)


Nabudis, città morta

Nemici: Chaos Jeda d’Acqua, Pandora, Chaos Jeda di Fuoco, Chaos Jeda d’Aria, Chaos Jeda di Terra, Supranima, Babele, Herbia, Oscurelemento, Warlock, Chaos, Bacnamus
Mappa Giare del Tesoro: Sala dei magnanimi, Sala della dolce melodia

Dopo aver ottenuto il nuovo Esper, possiamo finalmente lasciare le Caverne di Zertinan per avviarci verso un’altra destinazione: Nabudis. Prima d’incamminarvi, vi suggeriamo di passare dal Borgo di Nalbina per accettare preventivamente due cacce i cui Ricercati si trovano proprio a Nabudis: trovate tutte le informazioni nei due riquadri sottostanti, “La Caccia a Golia” e “La Caccia a Falciatore“.

Immagine 1Se avete iniziato la missione secondaria “Caccia alla medaglia di Nabudis“, dovreste già aver sentito parlare della misteriosa regione di Nabudis e del triste fato che l’ha contraddistinta. Ad ogni modo, eccovi presentato – se non ve lo ricordaste – l’itinerario corretto per arrivare in questo posto: dal Bosco di Salika, proseguite verso il Giardino degli incontri (il luogo in cui avete fronteggiato Re Piros); dopo, continuate a nord attraverso il Giardino degli incontrie il Sentiero Screziato per raggiungere la Palude di Nabreus. I nemici Bacnamusche incontrerete in quest’area sono estremamente duri e in possesso di attacchi fisici spesso mortali. Non fatevi intimorire, comunque, e tempestateli con le magie del Gelo. Adesso, proseguite a nord attraverso la Roccia Muschiosa per giungere al Sentiero senza Voce. Usate il Salvocristallo in loco per salvare la vostra posizione. Avvicinatevi al burrone poco più in là e reincontrete finalmente Macleio: parlategli per intraprendere l’ultima parte della missione “Caccia alla medaglia di Nabudis“. Seguite tutti i dettagli indicati nel riquadro sottostante: questa missione, infatti, vi guiderà fino all’interno delle antiche Rovine di Nabudis. Lungo il tragitto, però, fate estrema attenzione alle pericolose creature che infestano questo luogo! A proposito di nemici…

Una piccola riflessione sui nemici locali: Entro i confini di questo luogo potrete aspettarvi di incontrare una miriade di creature Nonmorte come Supranime, Babele e Warlock, ideali per costruire delle lunghe Uccisioni a catena. Come tutti i mostri della specie, sono deboli all’elemento Sacro e si ricaricano con quello Oscuro (un’altra idea potrebbe essere quella di colpirli con Clade, un vero portento). Se è il vostro giorno fortunato, inoltre, potreste ottenere anche un’Asta Nembo dalle Supranime e delle favolose Spade runiche dai Babele (ulteriori info sulle armi qui). Quanto ai Pandora disseminati nell’area, essi sono deboli al Gelo e suscettibili all’incantesimo Slow. Gli Oscurelementi, invece, sono deboli ad elemento Sacro e – in virtù del loro nome – assorbono l’elemento Oscuro. Allo stesso modo, gli Herbia sono deboli all’Aria. In aggiunta, come preannunciato, ci sono i Bacnamus, davvero ottimi per trafugare qualche Panacea ed annientabili con Blizzaga o armi elementali adeguate. Potreste, infine, imbattervi anche nei Mostri rariVores e Helvineck; come i loro simili abitanti di queste rovine, anche loro temono l’elemento Sacro e possono essere indeboliti un po’ con l’incantesimo Slow.

MISSIONE SECONDARIA: LA MEDAGLIA DI NABUDIS (PARTE 3)


Se vi siete cimentati nelle precedenti sessioni di questa avventura secondaria, dovreste oramai possedere due Medaglie. Se così è, fate pure ritorno da Macleio nella Palude di Nabreus (zona Sentiero senza Voce). Questo personaggio vi suggerirà di incamminarvi verso il tempio in cima all’Altura dell’eterno. Fatto questo, proseguite a est dal Sentiero senza Voce e superate anche la Valle dei Lamenti. Avanzate, poi, a nord per trovare il Sentiero d’Ombra e continuate a est per entrare nel Pianoro del Sonno. Correte tutto a nordovest, proprio nei pressi della roccia grigia, per scorgere un sentiero nascosto (vedi mappa). Imboccatelo per arrivare nel Sentiero nebbioso e avanzate verso l’Altura dell’eterno. Continuate fino in cima e accostatevi al tempio sacro, in cui Macleio vi consegnerà la Medaglia del coraggio, la Medaglia dell’amore e la Medaglia senza forza, chiedendovi di eliminare Humbaba, Fury e Chaos. Per terminare questa missione, tornate al Pianoro del Sonno e proseguite a nord attraverso il Lembo del Conforto. In questa zona potrete incontrare un Cristallaracne Rosso, che si tramuterà in Telecristallo una volta eliminatolo. Superate le Acque mortifere ed andate ad est nello Spiazzo dei Reali per rientrare a Nabudis. Due delle tre medaglie in vostro possesso possono essere usate per aprire delle porte speciali che incastonano i mostri di cui preannunciava Macleio. Sebbene sia possibile aprire tutte le porte nell’ordine che vi è più congeniale, vi consigliamo personalmente di iniziare con il Capo Humbaba, in moda tale da sconfiggerlo ed entrare in possesso della utilissima Mappa di Nabudis. Partendo da questo presupposto, dall’entrata del Corridoio della Forza imboccate l’uscita a sudovest per entrare nel Corridoio della Promessa, quindi proseguite nella stessa direzione per raggiungere la Sala dei Magnanimi (mappa). A questo punto dirigetevi ad ovest, nella Sala della Dolce Melodia (nella regione sudovest di Nabudis, mappa), esaminate la Porta della Paura e d utilizzate la Medaglia del coraggio per dare il via al combattimento.


Boss: Capo Humbaba

Hp: 314.086       Lv: 46

EXP Totali: 0      LP Totali: 35

Capo HumbabaStrategia: Capo Humbaba mostra una forte predilezione per l’attacco Frantumarocce, capace di infliggere Inerzia e Inabilità sui membri della vostra squadra. Fortunatamente per noi, è possibile evitarlo con tutta classe attivando lo status Levitazione. All’inizio della battaglia, potreste ricorrere a Dispel per annullare i suoi status positivi, ma occhio perché, così facendo, Humbaba contrattaccherà con Darkness. Proprio per questo motivo vale la pena di farsi furbi e di equipaggiare delle Maschere nere (per assorbire danni che altrimenti sarebbero tremendi). Lanciate, poi, Slow sul nemico ed insistete a forza di colpi Sacri (che siano attacchi fisici o magie), aggiungendo di tanto in tanto qualche bel Clade.


Dopo aver abbattuto il primo mostro, otterrete la Mappa di Nabudis. Adesso, avanzate verso il Corridoio della Promessa nella regione nordest di Nabudis e usate la Medaglia dell’amore con la Porta dell’odio per scatenare il prossimo Boss.


Boss: Fury

Hp: 69.710       Lv: 46

EXP Totali: 0      LP Totali: 35


FuryStrategia
: Questo avversario potrà apparirvi dolce, tenero ed innocuo; in realtà, capirete che il proverbio “l’apparenza inganna” qui calza a pennello. Fury, infatti, diventerà una vera peste non appena i suoi Hp caleranno sotto il 50%. Durante tutta la battaglia, inoltre, manterrà sempre attivo lo status Furia, somministrandosi di continuo la Grappa di Bacco. Per tentare di calmarlo un po’, usate l’immancabile Dispel, quindi mettetecela tutta e scatenatevi ogni qualvolta si presenti l’occasione! Se poi volete davvero danneggiarlo, potete ricorrere a delle armi infuse con l’elemento Acqua (tipo il Fomalhaut caricato a Cartucce d’acqua ^^).


Una volta andato anche il secondo della lista, la Medaglia senza forza si trasformerà in una Medaglia della forza. Recatevi, quindi, verso la Sala dei Magnanimi nel centro di Nabudis e usate la Medaglia della forza nella rientranza della Porta dello sconforto. Questo farà scattare lo scontro con Chaos, uno degli Esper segreti di Final Fantasy XII (info, dettagli e strategia qui). Sarà proprio lui, difatti, la vera ricompensa per aver completato questa missione. =)

Addentratevi ancora ed assicuratevi di buttare un occhio ai fantastici articoli del Mercante Bacnamus, che potrete incontrare nel Corridoio della luce: ulteriori dettagli sulla sua posizione possono essere rinvenuti nello specchietto che segue.

Bacnamus, il Mercante nascosto: Come anticipato, il Mercante Bacnamus si trova in un’area segreta nel Corridoio della luce di Nabudis. Per raggiungere questa zona, partendo dal Corridoio della Forza, procedete verso sud (il percorso dovrebbe risultare sulla vostra destra), aprendovi un varco fra i nemici fino a notare – a fine zona – il passaggio per accedere nella nuova area, il Corridoio della Promessa. Una volta qui, procedete ancora in direzione sud (semplicemente tutto a dritto rispetto all’entrata), trascurando la Porta dell’odio e facendo attenzione alle trappole dirompenti o antimago. Raggiunto l’estremo sud della zona, dovreste notare un’apertura sulla sinistra; questa rappresenta l’accesso per la Sala dei Magnanimi. Qui, una volta usciti dalla rientranza, recatevi a destra, scendete e seguite il percorso che procede a sinistra, tralasciando la Porta dello sconforto. Proseguite fino all’estrema sinistra dello schermo e poi a sud, fino a giungere nella nuova area, la Sala della dolce melodia. Adesso, proseguite tutto a sud (non nella direzione della Porta della paura); se siete sulla strada giusta, potreste notare una giara del tesoro. Continuate sul tragitto, anche quando questo si restringe un po’, scendete a sud, continuate sulla sinistra e risalite per inoltrarvi nella rientranza e accedere al Corridoio della Luce, dove si trova il mercante che stiamo cercando (nota a margine: è possibile raggiungere il Corridoio della Luce anche varcando l’uscita a sudovest del Sentiero degli anni nel Bosco di Salika). Il mercante è nascosto in un’area segreta di questo corridoio (indicata in questa mappa e dettagliata di seguito): dall’entrata, recatevi sull’estrema sinistra, ignorate la rientranza sulla destra e, alla biforcazione successiva, scegliete di non andare a destra, ma di continuare per il lungo tratto di strada, fino ad arrivare ad uno spiazzo. Inoltratevi in una rientranza vicino a questo e noterete una giara del tesoro colorata, che in realtà si rivelerà essere un mostro. Sconfiggetela, se vi va, quindi avvicinatevi all’angolo in fondo a sinistra della stanza per vedere comparire il messaggio “???” sulla testa del leader. Premete X e troverete l’agognato mercante. Qualora, nonostante queste indicazioni, non riusciste a trovare il Mercante o aveste qualche domanda a questo riguardo, sentitevi liberi di postare i vostri dubbi o le vostre domande in questo topic del nostro Forum.

Tra gli articoli a disposizione del bizzarro Mercante Bacnamus potrete acquistare gli stupendi Scudi demoniaci, in grado di assorbire l’elemento Oscuro, la potente magia Collasso e l’essenziale tecnica Prolunga per affrontare i Volatili. Come sempre, comunque, eccovi di seguito elencata la mercanzia venduta:

…MERCANTE BACNAMUS…
Equipaggiamento (Accessori) Prezzo in Guil Effetto
Vera Ryoma 18.000 DIF Fisica +6, DIF Magica +5, Effetto permanente: Rigene
Equipaggiamento (Protezioni) Prezzo in Guil Effetto
Zischagge magico 15.000 DIF Magica +39, Forza +11, POT magica +5
Maximilian 17.000 DIF Fisica + 58, DIF Magica +1, Forza +9, Velocità +6
Scudo Demoniaco 11.200 Assorbe elemento Oscuro
Nome Oggetto Prezzo in Guil
Etere 222
Nome Magia Prezzo in Guil  Tipo di Magia
Collasso 18.100 Magia Nera
Nome Tecnica Prezzo in Guil
Prolunga 7.100

L’ultimo passo verso l’Alabarda Eccelsa: Se avete seguito alla lettera tutte le istruzioni indicate nella soluzione e avete rinunciato a scoprire cosa contenevano certi tesori, è giunta l’ora di riscuotere quanto vi spetta per il sacrificio fatto. Difatti, in un gruppo di ben 16 Giare del tesoro (figura) situato sul versante opposto della Porta dello Sconforto al centro di Nabudis (zona Sala dei Magnanimi, mappa) potrete finalmente rinvenire (a patto che NON stiate indossando il Bracciale di Diamante) una delle armi più potenti dell’intero gioco: l’Alabarda Eccelsa! Per maggiori informazioni sulle sue caratteristiche, vi rimandiamo a questa pagina del sito, sezione Lance. =)

MISSIONE SECONDARIA: GLI ESPER SEGRETI


Per poter conoscere Chaos e affrontarlo, dovrete prima essere entrati in possesso della Medaglia della forza durante la missione secondaria “Caccia alla medaglia di Nabudis“. In più, pur non essendo un requisito indispensabile, potreste facilitarvi di molto la battaglia acquistando la tecnica Prolunga dal Mercante Bacnamus nel Corridoio della luce (Nabudis). Quando tutto vi appare sistemato a dovere, immettete la medaglia nella Porta dello sconforto, situata nella Sala dei Magnanimi al centro di Nabudis.


Esper: Chaos

Hp: 208.966       Lv: 57

EXP Totali: 0      LP Totali: 60


ChaosStrategia
: C’è da premettere subito che in questo scontro non potrete utilizzare il comando Attacca, il che rende inutile l’utilizzo di supporti come Audacia e Berserk. Capirete, perciò, che affrontare questo Esper non sarà una passeggiata. Come se non bastasse, se proverete ad utilizzare le magie, i Chaos Jeda correranno in aiuto dell’Esper e tenteranno di farvi cadere vittima dello status Mutismo. Per ovviare a questo problema, si può pensare di equipaggiare i personaggi con una Spilla di rose, oppure – e qui torna assai comoda – si può utilizzare la tecnica Prolunga, così da liberarvi di tutti gli scocciatori. Nell’eventualità che vogliate ucciderli a suon di incantesimi, ricordatevi di farlo puntando sempre sull’elemento opposto (Acqua contro Fuoco, Aria contro Terra e viceversa). Naturalmente, nessuno vi vieta di usare anche Collasso, Clade e Bio, che si riveleranno dei validi supporti in questo scontro. Non appena vi sarete sbarazzati degli aiutanti e rimarrete soli con l’Esper, colpitelo con Slow, massacrandolo con Prolunga e magie neutrali (come Drain) per finirlo una volta per sempre.


Ed ecco che magicamente sulla vostra Scacchiera vedrete comparire una nuova voce relativa all’abilitazione di Chaos il Reincarnato per uno dei vostri eroi. =)

MISSIONE SECONDARIA: LA CACCIA A GOLIA


Il committente di questa nuova caccia, Barong, si trova nel Borgo di Nalbina, precisamente nella Piazza Ovest (figura). Appena accettato il mandato, tornate a Nabudis e recatevi nel Corridoio della Forza. Una volta messo piede in questa zona, verrete assaliti da una banda di Bacnamus. Prima di dedicarsi al Ricercato, sarebbe meglio estirparli tutti per evitare che interferiscano durante il combattimento. Se volete colpire nel segno, bersagliateli ripetutamente con Blizzaga.


Ricercato: Golia

Hp: 224.294          Classe: H        Rango Minimo Richiesto: Intrepido

EXP Totali: 0      LP Totali: 27           Punti del Clan: 4.830


GoliaStrategia
: Il vostro avversario aprirà il sipario attivando un Magifugo per proteggersi da tutti gli attacchi magici (questa difesa durerà per un periodo di due minuti). Qualora vi sentiate cattivi dentro, però, sappiate che è possibile impedire che ciò accada, avvicinandovi cautamente al nemico e lanciando Dispel prima che Golia possa barricarsi come desiderato. Comunque sia, provate ad infliggergli lo status Lentezza e poi massacratelo di attacchi fisici (ancora meglio se con delle Katane ninja, così da sfruttare la sua debolezza all’elemento Oscuro). Altra strategia efficace potrebbe essere quella di attivare Reflex su tutti i personaggi in campo per restituirgli i suoi stessi incantesimi, ma considerate che tale strategia è più dispendiosa in termini di oggetti curativi (dacché non potrete avvalervi di magie curative, che altrimenti verrebbe restituite insieme al resto).


Dopo la vostra vittoria, tornare a Nalbina per ottenere la vostra ricompensa di 3.600 Guil, la spada Save The Queen e un Einherjar dal committente.

Nota! Golia è il terzo Ricercato della missione “Dove sono finiti gli Eroi?

MISSIONE SECONDARIA: LA CACCIA A FALCIATORE


Anche il committente di questa caccia è stanziato nel Borgo di Nalbina; si chiama Bobol e si trova nel Bazar Jijim (figura). Andate a parlare con lui, dunque, e tornate a Nabudis. Falciatore comparirà nella Sala dei Magnanimi, ma solamente se almeno uno dei vostri personaggi in campo è rimasto con meno del 10% dei suoi Hp totali. Come intuirete, non è difficile soddisfare questo requisito: vi basterà colpire senza pietà uno dei vostri compagni (^^’). Dopodiché, dovete inserire il malcapitato fra le riserve. A questo punto, il Ricercato vi farà l’onore della sua presenza e potrete tornare a gestire i vostri personaggi come meglio credete.


Ricercato: Falciatore

Hp: 125.601          Classe: H        Rango Minimo Richiesto: Intrepido

EXP Totali: 0      LP Totali: 27           Punti del Clan: 4.490


FalciatoreStrategia
: Iniziate la battaglia con SlowTenebra ed avanzate con gli attacchi fisici. Noterete ben presto che, non appena la sua barra Hp raggiungerà approssimativamente la metà, il Ricercato diventerà immune a tutte le vostre armi. Nel momento in cui questa situazione si verifica, ingegnatevi, provando magari a mandare a segno Bailamme per fare in modo che il mostro si attacchi da solo (senza nemmeno cercare di rimuovere lo status Caos ^^)! Se riuscite in questa impresa, non vi resterà altro da fare che scagliare una bella serie di tecniche e magie per mandarlo rapidamente al creatore (farete ancora prima se vi avvalete dell’elemento Sacro).


Adesso che avete dimostrato chi siete, tornate dal committente per ricevere una ricompensa di 2.800 Guil, 2 Grand’etere e un’Anima di Samasa.

Nota! Falciatore è il quarto Ricercato della missione secondaria “Dove sono finiti gli Eroi?

 

Una volta reperito questo nuovo Esper e sconfitto questi due Ricercati, è il momento di tornare un po’ indietro, alla Palude di Nabreus, per affrontare nuove ed entusiasmanti missioni. =)

Palude di Nabreus

Nemici: Rinato, Cristallaracne, Focarol, Crociato, Scudrago, Smeraltus, Watanka, Banshee, Spirito Ryosal, Foobar, Arioch, Verel, Bacnamus
Mappa Giare del Tesoro: Roccia muschiosa, Valle dei lamenti, Acquitrino del ricordo, Pianoro del sonno, Sentiero nebbioso, Acque mortifere, Spiazzo dei reali

Immagine 2Una piccola riflessione sui nemici locali: La palude di Nabreus, come una vera palude che si rispetti, è devastata di Nonmorti, per cui le abituali strategie con attacchi elementali Sacri funzionano egregiamente. In particolar modo, si rivelano particolarmente efficaci contro Crociati, Watanka, Banshee, RinatiFoobar. Per quel che concerne gli Scudrago e gli Smeraltus, invece, sappiate che è possibile contrastarli con gli status Sonno, LentezzaMutismo (purtroppo, però, va precisato che esistono alcuni Smeraltus immuni a Morfeo -_-). Ad ogni modo, se vi va, fate pure razzia di qualche Panacea dai Bacnamus e poi ringraziateli del dono a colpi di Blizzaga o di armi infuse con l’elemento Gelo. Nella palude sono ospitati anche due Mostri rari, Arioch e Verel, entrambi deboli a Sacro, con l’unica differenza che il primo è anche vulnerabile all’incantesimo Slow. Infine, vedrete che i Cristallaracne sono terribilmente resistenti a tutti gli elementi e esenti dalla maggior parte degli status negativi. Prima di lanciarvi all’attacco, perciò, abbiate cura di attivare la barriera magica Shell per proteggervi dai loro forti incantesimi. Se la situazione dovesse farsi estremamente critica, comunque, allontanatevi, rimettete in sesto la squadra e tornate per infliggere il colpo di grazia.

MISSIONE SECONDARIA: LA CACCIA A LOBBY


Il committente di questa nuova caccia è Morgan, del Borgo di Nalbina (Piazza Ovest, figura). Parlate con lui e accettate il mandato, quindi date il via alla caccia. Questo Ricercato è situato in un passaggio segreto che si trova in prossimità della punta più a nordovest del Pianoro del Sonno, poco sulla destra della grande roccia grigia (vedi mappa). Seguitelo per giungere nel Sentiero nebbioso e nell’Altura dell’eterno. Tenete presente che il luogo è altamente infestato da Rinati; pertanto, sarebbe meglio sbarazzarsi di loro il più possibile con Energiga, prima di concentrarvi appieno su Lobby.


Ricercato: Lobby

Hp: 177.365          Classe: H        Rango Minimo Richiesto: Intrepido

EXP Totali: 0      LP Totali: 26           Punti del Clan: 4.410


LobbyStrategia
: Lobby fruisce di potenti magie di elemento Fuoco ed è anche capace di abbassare del 70% gli Mp di un personaggio con l’attacco Paura. Per questo combattimento, rinvigorite la vostra squadra con i consueti status positivi e usate sistematicamente SlowTenebra sul vostro avversario, per bloccarlo almeno parzialmente. Qualora ne foste muniti, non disdegnate l’idea di adoperare la tecnica Falciadifesa per far scendere i suoi parametri di DIF fisica e, nel momento che vi sembra più propizio, andate alla carica armi in pugno per disseccare la sua barra energia (ancora una volta, un Fomalhaut caricato a Cartucce d’acqua funziona magnificamente ^^). Allorché i suoi Hp caleranno sotto il 20%, non trascurate di rilanciare gli effetti di Cecità e Lentezza, per far fronte ai suoi attacchi irrequieti.


Una volta vinta anche questa battaglia, tornate dal committente per ricevere una ricompensa di 3.100 Guil, un Elmo gigante e un po’ di Mythril. =)

Nota! Lobby è il secondo Ricercato della missione secondaria “Dove sono finiti gli Eroi?

E anche qui abbiamo finito. Nuova rotta: Porto di Balfonheim. =)

Porto di Balfonheim

Anche nel caso in cui abbiate scelto di saltare le avventure secondarie finora elencate, rimane sempre una buona idea controllare la merce dei negozi di Balfonheim un’altra volta ancora prima di finire il gioco. Difatti, visitando per esempio la Magicheria del Porto, adocchierete ora esposte le magie Sancta, ShockFlare e Clade, che – denaro permettendo – dovrebbero essere acquistate al più presto. Allo stesso modo, osservando gli articoli in mostra dal rivenditore Armi e protezioni Verny, scoprirete che è ora possibile procurarsi l’incredibile spada Nekrosys (ulteriori info qui, paragrafo Spade). In ogni caso, ecco di seguito le nuove mercanzie:

…MAGICHERIA DEL PORTO…
Tipo di Magia Nome Magia Costo in Guil
Magia Bianca Sancta 11.200
Magia Nera Shock 9.400
Magia Nera Clade 11.200
Magia Nera Flare 11.200
Magia Spazio-Tempo Slowga 10.400
ARMI E PROTEZIONI VERNY – VERNY L’ARMIERE
Equipaggiamento Prezzo in Guil Effetto
Nekrosys 16.000 Attacco +90, Destrezza +5, Effetto addizionale:K.O.
Grand’ascia 15.500 Attacco +101, Destrezza +6
Murakumo 15.000 Attacco +78, Destrezza +5, Elemento: Aria
Save the Queen 15.500 Attacco +100, Destrezza +10
Zorlin Shape 15.000 Attacco +73, Destrezza +5, Elemento: Aria
Antares 16.000 Attacco +39, Destrezza +10
Bastone d’avorio 13.500 Attacco +75, Destrezza +25
Perforatrice 15.500 Attacco +70, Destrezza +5
Stratovulcano 16.000 Attacco +75
Asta Nembo 8.000 Attacco +48, Destrezza +8, POT Magica +7, Elemento: Acqua (+50%)
ARMI E PROTEZIONE VERNY – EMA LA VENDITRICE DI PROTEZIONI
Equipaggiamento Prezzo in Guil Effetto
Cappello Chaperon 12.400 DIF magica +40, Hp +600
Cotta di Minerva 12.400 DIF fisica +40, Hp +610
Maschera nera 12.400 DIF magica +53, POT magica +8, Elemento:Oscuro (Assorbe)
Toga bianca 13.500 DIF fisica +38, POT magica +10, Elemento: Sacro(+50%)
Scudo Aegis 9.600 Destrezza +13. DES magica +50
Corona d’alloro 14.500 DIF magica +42, Hp +680
Veste shock 14.500 DIF Fisica +42, Hp +700, Immunità a: Tuono
Maschera Bianca 14.500 DIF magica +56, POT magica +8, Elemento: Sacro(Assorbe)
Toga nera 13.500 DIF fisica +38, POT magica +10, Elemento:Oscuro (+50%)

Nota! Prima di proseguire nella lettura della soluzione, è giusto che sappiate che questa è davvero la vostra ultima possibilità di concludere le missioni secondarie lasciate in sospeso ed esplorare le aree non ancora visitate. Per tale ragione, nei paragrafi che seguono abbiamo raccolto tutte le informazioni necessarie per ultimare le avventure secondarie rimanenti, inserendo come da prassi consigli utili su come avere la meglio sulle incredibili creature con cui vi confronterete d’ora in avanti. Potrebbe risultare scontato (ma ci teniamo a ribadirlo ^^) dire che, per simili battaglie, sarà fondamentale che la vostra squadra sia allenata a sufficienza, con un livello medio piuttosto alto (magari intorno alle 50 unità) e un equipaggiamento di prima scelta.

Se avete deciso di saltare anche le ultime avventure secondarie che vi elenchiamo di seguito, allora dirigetevi al banco dei Voli privati nell’Aerodromo per imbarcarvi sulla Strahl e selezionate “Bahamut” dal Mappamondo (dovreste individuare un’icona lampeggiante vicino a Rabanastre). In questo modo, comparirà un messaggio d’avviso con il quale verrete a conoscenza del fatto che, una volta a bordo, non potrete più tornare indietro. Per procedere con la soluzione (tralasciando le avventure secondarie di seguito), cliccate qui.

Cambiando discorso, proseguiamo con le avventure secondarie. Si apre, adesso, la possibilità di reperire ben 6 Esper nascosti. E come dire di no a certe richieste? ^^

MISSIONE SECONDARIA: GLI ESPER SEGRETI


Per poter simpatizzare con il nuovo Esper segreto che vi attende, dovrete prima aver parlato con il Decano di Bur-Omisace dopo la battaglia con il Giudice Bergan ed aver ricevuto la Magilite della condanna (se avete seguito questa soluzione, questo oggetto dovrebbe comparire in inventario). Soddisfatta questa unica condizione, avviatevi al Tempio di Miriam ed analizzate il Traslatore a sud della Sala della vigilanza (occhio ai pericolosi Potere Fortis e Potere Mana che assediano questa zona). Selezionate “Uso la Magilite della condanna” per teletrasportarvi al Sancta Sanctorum. Ancora una volta, preparatevi allo scontro, attivando i migliori status alterati a vostra disposizione, quindi attraversate l’Antica porta per affrontare Zeromus.


Esper: Zeromus

Hp: 166.888       Lv: 51

EXP Totali: 0      LP Totali: 55

ZeromusStrategia: Dicasi subito che le magie saranno disabilitate per tutto il tempo della battaglia; per questo motivo, vi toccherà ricorrere agli oggetti curativi per sopperire ad eventuali colpacci da parte del vostro nemico (in particolar modo, saranno molto utili Extrapozioni, Code di feniceElisir, ancora meglio se con le Licenze Arte più potenti sbloccate e con un bel Ciondolo Fagiano equipaggiato per rafforzarne ulteriormente l’efficacia). Per di più, non è da escludere l’eventualità di impostare dei Gambit appositi per l’uso degli oggetti di ripristino, anche alla luce del fatto che l’attacco Antiga perforante di Zeromus può togliere la metà degli Hp max del personaggio colpito. Utile sarà anche la tecnica Falciadifesa, da usare per stremare il vostro nemico. Continuate, poi, la battaglia martellandolo di colpi non elementali per disseccare completamente la sua energia (da tener presente, inoltre, che il danno delle armi elementali verrà dimezzato). Ad arricchire la scena e dar supporto a Zeromus, oltre tutto, ci sarà anche una quantità sterminata di Lord neri. Purtroppo, una volta uccisi questi rompiscatole, vedrete che non ci metteranno molto a ricomparire; per tale ragione, la cosa migliore è concentrarsi unicamente sull’Esper per eliminarlo nel minor tempo possibile.


Così facendo, Zeromus il Despota sarà un vostro alleato a tempo indeterminato. =)

MISSIONE SECONDARIA: GLI ESPER SEGRETI


Per incontrare il nuovo Esper segreto, Cuchulainn l’impuro, dovrete prima aver sconfitto il Ricercato Mousse bianca ed aver ottenuto da Sorbet la Chiave delle chiuse. Una volta in possesso di questo oggetto, dirigetevi nel Controllo centrale dei Canali di Garamsythe e usate i Sistemi di livellamento 3 e 10 per chiudere i due canali (a patto che non lo siano già) e svuotare il Canale ausiliario 3. Superatelo per raggiungere il Sistema di livellamento 1 sud e abbassare le chiuse. Tornate al Controllo centrale, alzate le chiuse dei Sistemi di livellamento 3 e 10 e abbassate quelle dei Sistemi di livellamento 4 e 11. Entrate nel Canale ausiliario 4 (che dovrebbe essere in secca) e usate il Sistema di livellamento 1 nord, per abbassare le chiuse. Tornate al Controllo centrale, aprite il Sistema di livellamento 11 e chiudete il 3. Se tutto è andato per il verso giusto, ora dovreste essere in grado di arrivare dall’Esper nell’Area smaltimento 1. Prima di avanzare, naturalmente, salvate i vostri progressi di gioco. =)


Esper: Cuchulainn

Hp: 126.165       Lv: 45

EXP Totali: 0      LP Totali: 60

CuchulainnStrategia: In questo scontro, Cuchulainn è sostenuto da un campo magico che esaurirà lentamente e implacabilmente gli Hp dei vostri personaggi (cercate in tutti i modi di usare Energiga ed Esna per rimettere prontamente in sesto la squadra). Tuttavia, per quanto la cura si rivelerà importante in questa battaglia, fate sempre in modo di avere almeno un alleato addosso all’Esper e ai quattro Foobar (che si possono eliminare rapidamente con Clade). Tra gli attacchi più temibili dell’Esper ce n’è uno in grado di infliggere Inerzia e Inabilità e a cui vi invitiamo a fare attenzione. Se volete tutelarvi in qualche modo, all’evenienza indossate Stivaloni o più volentieri Cinture nere, per vanificarne gli effetti. Nell’ipotesi che non possediate gli accessori appena menzionati, cercate di tenere i vostri personaggi ben staccati tra loro per ridurre al minimo i danni ed evitare che vengano centrati tutti simultaneamente. Se questo non bastasse, allora non vi resta che curarvi prontamente con delle Panacee. A parte questo, una buona strategia può essere quella di amplificare la potenza d’attacco della squadra con gli status positivi, specialmente Bolla e Haste, e di osteggiare l’avversario con attacchi fisici accompagnati da Flare eShock. Occhio, infine, a non utilizzare degli attacchi elementali, visto che questo Esper è in grado di dimezzarne il danno.


Ora che avete dimostrato la vostra superiorità, Cuchulainn l’impuro sarà dei vostri. =)

MISSIONE SECONDARIA: GLI ESPER SEGRETI


Per simpatizzare con un nuovo Esper nascosto, Zalera, dovrete prima aver completato la missione secondaria del “Paziente dalmasco” ed aver ricevuto la Chiave di Barheim. Fatto questo, dovreste raggiungere il Terminal 7. Il percorso dovrebbe risultarvi familiare se avete concluso la caccia a Bloody; in ogni caso, per coloro che non lo ricordassero, ecco qui l’itinerario corretto per giungere in questa zona delle Gallerie di Barheim: avanzate a nord attraverso la Caverna Zebaya per raggiungere l’Incrocio centrale. Da qui, puntate a ovest per accedere alla Deviazione est-ovest (imboccate il tunnel più alto tra i due), quindi salite i gradini e attraversate il Ponte Zebaya. Recatevi a sud e scendete la rampa di scale a est per trovare (se non l’avete già) la Candela di Barheim, grazie alla quale potrete vedere sulla Mappa nuove zone che prima erano invisibili: stiamo parlando di Nuova linea ovest, Raccordo terminal 7 e Terminal 7.


EsperZalera

Hp: 72.248       Lv: 40

EXP Totali: 0      LP Totali: 40

ZaleraStrategia: Eccoci a precisare subito un aspetto alquanto singolare della battaglia: noterete subito, infatti, un cronometro di cinque minuti nell’angolo superiore destro dello schermo. Come immaginerete, se non distruggerete Zalera prima dello scadere del tempo, verrete automaticamente condotti al Raccordo terminal 7 e sarete obbligati a ricominciare tutto dall’inizio. Come se ciò non bastasse, questo Esper sarà assistito da un gruppo di Rinati che vi impedirà di ferirlo. Fortunatamente, esiste una semplice quanto efficace strategia per piegarli entrambi: in primis, usate Dispel per annullare gli status Haste, Reflex, Protect e Shell di Zalera, in secondis attivate lo status Reflex sui vostri personaggi e bersagliateli con Energiga per far rimbalzare l’incantesimo su tutti gli avversari. Tra le mosse più preoccupanti di Zalera ne emerge in modo particolare una, Spazzavita, in grado di mettere K.O. uno qualsiasi dei vostri personaggi immediatamente (ed è, purtroppo, un attacco che l’Esper ama particolarmente -_-). Per cui, la cosa migliore da fare è attivare un Gambit per l’uso automatico della magia Areiz. Quanto alle restanti mosse del vostro avversario, non crediamo che ne compaiano altre particolarmente degne di nota. Se riuscirete, infatti, a fronteggiare l’attacco Spazzavita, il resto dello scontro dovrebbe prospettarsi relativamente semplice. =)


Scongiurato il pericolo, dirigetevi a nord per spingervi nei Canali di Garamsythe: infatti, per tutto il tempo che i Canali principali 10 o 11 sono in secca, questa si rivela essere la via più veloce per tornare all’aria aperta. =)

MISSIONE SECONDARIA: GLI ESPER SEGRETI


Per conoscere Exodus, altro Esper nascosto, bisognerà aspettare che i Carpentieri di Salika abbiano riparato il cancello che conduce alla Costa Phon. Appena ciò si verifica, dirigetevi nella Valle dell’acqua pura dei Monti Mosfora. Toccate il Santuario del Vento del Sud per far volteggiare nell’aria l’Erba galleggiante. Dopo, continuate a nordest della Valle dell’acqua pura, per rintracciare il Chocobo smarrito della Cornice cenerina. Abbordatelo con dell’Erba Ghisal ed avanzate a sud della Via del sublime. Dall’entrata (premesso che lo sguardo sia rivolto verso l’interno), deviate a destra verso ovest e superate l’area precedentemente ostruita dall’Erba galleggiante(adesso mostrata sulla mappa col simbolo “!“). Proseguite nella stessa direzione fintanto che non vi imbatterete in un’area erbosa valicabile solo se in groppa a un Chocobo. Fate come illustrato e giungerete al Crinale celeste. Adesso dirigetevi a ovest e, quando vi sarà chiesto, scendete dal Chocobo e valicate a piedi il crinale ovest della Valle dell’acqua pura. Toccate il Santuario del Vento dell’Ovest per liberare l’Erba galleggiante al confine nordest del Crinale celeste(segnalato chiaramente sulla mappa). Colpite, poi, la Roccia erosa a sinistra del Santuario del Vento di Nordovest. Tornate al versante nordest del Crinale celeste, aprendovi un passaggio tra gli Avvoltoi, e oltrepassate il Sentiero di Erba galleggiante per raggiungere finalmente Exodus.


EsperExodus

Hp: 119.060       Lv: 46

EXP Totali: 0      LP Totali: 52

ExodusStrategia: Come avrete capito, per ogni battaglia contro un Esper c’è un handicap che pende sulla vostra testa. In questa battaglia, tanto per dirne uno, il comando Oggetti sarà disabilitato. In più, questo Esper ama schermarsi con Reflex, motivo per il quale è meglio evitare l’idea di prenderlo di mira con delle magie (a meno che non equipaggiate il mago della vostra squadra con un Anello d’opale). Qualora vi vada a genio questa seconda soluzione e vi rimetteste alle mani del vostro mago, assicuratevi di usare velocemente Dispel per rimuovere Protect e il presumibile status Shell dal vostro avversario; dopodiché lanciate Slow, evitando al contempo gli attacchi di carattere elementale. Intensificate, poi, la potenza della vostra squadra e perseguitate l’Esper con attacchi fisici non elementali e le più potenti tecniche a vostra disposizione (come Atroh). Da precisare che il caro Exodus replicherà con Flare e Collasso, perciò sarà meglio lanciare Shellga su tutti i vostri personaggi, allontanarli per bene tra loro e preparare un Gambit con Areiz per tenersi pronti al peggio. La ciliegina sulla torta, in più, sarebbe equipaggiare almeno un Gala del potere per evitare di venir colpiti dallo status Stop. Quando gli Hp del nemico caleranno sotto il 20%, l’Esper diventerà immune agli attacchi fisici per i due minuti susseguenti. Aspettate, di conseguenza, il momento più appropriato per contrattaccare, oppure abbinate agli incantesimi un bell’Anello d’opale per dargli il colpo di grazia e stenderlo definitivamente.


E anche Exodus l’Arbitro sarà dei nostri. =)

MISSIONE SECONDARIA: GLI ESPER SEGRETI


Dal momento in cui avrete ottenuto la Spada del patto nel corso della trama principale, potrete ritornare al Grande cristallo(attraversando nuovamente Giruvegan) e toccare una serie di altari indispensabili per aprire determinate porte. Di seguito, riportiamo tutte le tappe principali da seguire per poter fare la conoscenza di un nuovo Esper segreto: per prima cosa, toccate l’Altare dello Scorpione nella zona Connex Scorpione, quindi usate il Traslatore IX (Super Meta Devon) e toccate l’Altare del Sagittario nella zona Connex Sagittario. Fatto questo, correte fino alla Porta del Sagittario 1 e toccatela prima dello scadere del tempo. Dopodiché, adoperate il Traslatore XI (Super Meta Silur E) e toccate l’Altare dei Gemelli nella zona Connex Gemelli. Ancora, correte fino al Passaggio dei Gemelli II e toccatelo prima dello scadere del tempo, indi usate il Traslatore XV (Cima del Cristallo) e toccate l’Altare della Bilancia nella zona Connex Gemelli. Dopo, avanzate rapidamente fino alla Porta della Bilancia II e toccatela prima dello scadere del tempo. Fatta l’ennesima corsa, toccate l’Altare del Capricorno nella zona Connex Capricorno e andate subito fino alla Porta del Capricorno I per toccarla prima dello scadere del tempo. Adesso, toccate l’Altare della Vergine nella zona Connex Vergine e correte fino alla Porta della Vergine I per toccarla prima dello scadere del tempo. Infine, toccate il Traslatore XVII nella zona Super Meta Cambr. Fatto ciò, salvate la vostra partita nella zona Cambr Mydol e salite lungo il sentiero fino alla Cima del cristallo per incappare nell’agognato Esper,Ultima.


Esper: Ultima

Hp: 258.001       Lv: 63

EXP Totali: 0      LP Totali: 65

UltimaStrategia: Lo scontro che si prospetta non sarà dei più semplici, in quanto sarete infastiditi da un handicap che varia ogni 30 secondi e che riprenderà da capo una volta terminata la sequenza. Nello specifico, ecco indicato di seguito l’ordine con il quale si alterneranno.

1. Prosciuga Hp: i personaggi perdono l’1% dei loro Hp max tre volte al secondo;

2. Prosciuga Mp: i personaggi perdono il 2% dei loro Mp max tre volte al secondo;

3. Comando Attacco disabilitato;

4. Comando Magie disabilitato;

5. Comando Tecniche disabilitato;

6. Comando Oggetti disabilitato;

7. Campo magnetico: il tempo di caricamento si allunga per tutti i personaggi con hanno indosso dell’equipaggiamento metallico;

Fatta questa brutta ma doverosa premessa, cominciate la battaglia annullando i suoi stati positivi e assicuratevi che i vostri personaggi attacchino con delle armi elementali oscure, come delle Katane ninja. Lo scontro, inoltre, si semplificherà se potrete equipaggiare un paio di membri con la Maschera bianca (o capi simili) per assorbire l’elemento Sacro e con una Cintura bolla per attutire i colpi restanti. Un’altra precauzione importante è di non utilizzare mai protezioni immuni all’elemento Sacro, poiché altrimenti Ultima assegnerà lo status Rovescio (impossibile prevedere in che momento e in che modo) su tutta la squadra e lancerà pure Sanctaja, per poi seviziarvi con Terapia e sbriciolarvi all’istante. Detto questo, colpitelo ripetutamente con le vostre magie più potenti all’inizio della battaglia e usate, verso la fine, una combo d’Apoteosi (preferibilmente prima di entrare nella fase prosciuga Mp). Oltre al resto, non scordatevi di mantenere sempre alti gli Hp dei vostri personaggi; sarà, quindi, essenziale delegare un personaggio affidabile alla cura. Se ce la fate a resistere ai frequenti assalti del nemico, allora proseguite il vostro assalto con le armi oscure e ne uscirete forse non indenni, ma vittoriosi. =)


Così facendo, il fantastico Ultima L’angelo sarà dei vostri. ^^

MISSIONE SECONDARIA: GLI ESPER SEGRETI


Sconfitto anche Ultima, potreste avere la possibilità di affrontare Zodiark, altro Esper segreto, ma solo se prima avrete sconfitto almeno 10 Esper (non occorre acquisire le relative Licenze) e vi sarete liberati del Ricercato Noetikos (ulteriori info qui). Se tutto è in regola, parlate con Yughil l’elementalista nella Terra serena di Jahara; egli vi aprirà il passaggio segreto delle Miniere di Henne, in grado di condurvi da Zodiark. Per prima cosa, per arrivare all’Esper nell’Area scavi speciali, assicuratevi che i Comandi dei cancelli siano impostati sul colore rosso. Appena impostati i cancelli sul dovuto colore, attraversate la porta nel Passaggio nord per sopraggiungere nell’Area smistamento e imboccate l’uscita est. Quindi, proseguite il percorso superando le diverse zone segrete ed aiutandovi con la mappa (Select).


Esper: Zodiark

Hp: 336.847       Lv: 66

EXP Totali: 0      LP Totali: 70


ZodiarkStrategia
: Attenzione subito all’attacco Darkaja di Zodiark, in quanto questo colpo può rivelarsi così energico da atterrire i vostri personaggi in un sol colpo. Per ovviare al problema, assicuratevi che i vostri personaggi portino delle Maschere nere o altre protezioni in grado di assorbire l’elemento Oscuro. Qualora non ne foste in possesso, vi servirà una squadra compatta di riserva in grado di portare a casa la pelle mentre riporterà in sesto i leader. Un’altra caratteristica di questa creatura è che tende ad attaccare maggiormente i personaggi con un livello multiplo di 2, 3 o 4, per cui avere dei membri in campo con livelli pari a un numero primo (43, 47, 53, ecc.) è sicuramente un toccasana. Per fortuna, Zodiark è debole all’elemento Sacro e quindi ad armi elementali appropriate come la spada di Exalibur (rinvenibile nel Grande cristallo). Quando sarete riusciti a ridurre gli Hp di Zodiark al 20%, vedrete che l’Esper diventerà immune ai vostri attacchi fisici, si riparerà con Reflex e userà Cambielemento per mutare le proprie affinità elementali. Per controbattere, potrete attivare anche voi Reflex sui membri della vostra squadra e far rimbalzare delle magie neutrali (come Collasso), oppure indossare un Anello d’opale per trapassare la sua barriera magica. Chiaramente, qualora il nostro amico dovesse decidere di cambiare l’immunità magica con quella fisica, non vi resterà che soppesare i vostri attacchi di conseguenza e infliggergli il colpo di grazia.


Ora che avete messo le cose in chiaro (^^), Zodiark il Legislatore si unirà definitivamente alla squadra.

Continua qui per…Soluzione: Parte 12