Soluzione Final Fantasy X-2 – Capitolo 1: Parte 6

In questa sezione analizzeremo insieme tutte le tappe necessarie e le varie fasi di gioco per portare a termine Final Fantasy X-2. Questa pagina copre alcune missioni secondarie, fra cui “Scavi Albhed“. Comunque sia, non ci limiteremo a donarvi solo informazioni su come completare il gioco, ma vi guideremo attraverso le sezioni della Guida (a fianco), vi sveleremo le missioni secondarie, ogni piccolo segreto e ogni attività più redditizia. Vi auguriamo un buon divertimento! =)

Bikanel – Missione secondaria #5

FFX-2 - Mappa Deserto di Bikanel (Capitolo 1)

LEGENDA
Forziere Contenuto Quantità
B* Opulenza 1 unità

(*) = Questo forziere si può aprire solo con la Chiave del Deserto, che non potremo ottenere fino al Capitolo 5.

Nemici: Angra Mainyu, Chocobo, Bracco Killer, Drago radioso, Hrimthurs, Occhio volante
Oggetti/Equipaggiamento: Dizionario Albhed, Elisir, Collezione Notte serena

Avvertenza importante: Fatta eccezione per la missione che stiamo per affrontare, assicuratevi di non dedicarvi agli Scavi Albhed! Se proprio desiderate cimentarvi in quest’attività e al contempo raggiungere il 100% di punteggio completato in un’unica partita, allora assicuratevi di non riportare alla luce gli oggetti che sulla mini-mappa sono segnati con delle X gialle. Questi specifici oggetti, infetti, servono a potenziare un Boss speciale del Capitolo 5. Il problema è che, se lo potenziate troppo prematuramente, salterete un’importante fase della missione e non potrete raggiungere il 100%!

Per questa ragione, dato che le ricompense degli scavi Albhed nel Deserto di Bikanel possono essere recuperate successivamente, il mio personale consiglio è semplicemente quello di non scavare, a parte nella missione secondaria in cui ci stiamo per cimentare, necessaria per introdurre le meccaniche del mini-gioco e completare l’incarico del “Collegamento attivo”.

Al nostro ingresso nell’area, noteremo le consuete distese di sabbia a cui ci ha abituati il Deserto di Bikanel. Non sappiamo esattamente dove Fratello ci abbia fatti atterrare, ma pare che Rikku sappia come orientarsi. Proviamo a seguirla per vedersi attivare alcune battaglie casuali (non possono essere evitate neanche indossando l’Armilla nemifuga).

Ultimati gli scontri, capiremo che Rikku si è del tutto persa. Il caldo comincerà a farsi sentire e le tre ragazze perderanno i sensi. Ci risveglieremo in un Campo Albhed nel Deserto occidentale e poco dopo riceveremo un Dizionario Albhed. L’unico modo per lasciare quest’area, qualora lo desideraste, è toccando la Salvosfera e scegliendo di tornare sull’Aeronave. Il vostro occhio sarà probabilmente caduto sul forziere che spicca al centro dell’accampamento. Purtroppo potremo aprirlo soltanto nel Capitolo 5, quando ci impossesseremo della Chiave del deserto che occorre per azionarne la serratura. Accanto alla Salvosfera, inoltre, troverete un negoziante con la seguente merce in vendita:

Negozio nel Deserto di Bikanel
Oggetto Guil Effetto
Pozione 50 Ripristina 200 HP
Coda di fenice 100 Rianima un alleato
Antidoto 50 Cura status Veleno
Collirio 50 Cura status Blind
Erba dell’eco 50 Cura status Mutismo
Ago dorato 50 Cura status Pietra
Acquasanta 300 Cura status Maledizione, Guardaroba ed Esperienza 0
Bagliore Focus 3.000 Il comando “Attacca” e altre tecniche acquisiscono elemento Fuoco
Vera Focum 3.000 Dimezza i danni di elemento Fuoco e attiva l’abilità Fire

Se siete in possesso dell’Autorizzazione di Gippal, spostatevi in direzione dell’angolo in alto a destra per attivare una scena, quindi individuate i due Albhed intenti a discutere fra loro e rivolgete la parola a entrambi. Dopodiché, parlate nuovamente con loro. In questo modo vedrete sopraggiungere Nadala, la donna che di fatto tiene le redini delle operazioni di scavo nel campo. La noterete passeggiare avanti e indietro per tutto l’accampamento subito dopo il suo arrivo. Parlate con Nadala e scegliete “Le mostro la lettera” per iniziare una nuova missione secondaria. 

Scavi Albhed

Deserto di Bikanel - Campo / Scavi Albhed

Obiettivo della missione è portare alla luce un Pezzo di ricambio nascosto fra le sabbie del deserto. Per prima cosa, parlate al Pilota e scegliete il “Deserto occidentale” come destinazione. Farete così la conoscenza di Picket, vostro fedele partner durante tutte le attività di scavi. Sarà proprio lui ad introdurvi alle meccaniche degli Scavi Albhed nel Deserto di Bikanel, per l’approfondimento delle quali vi rinvio alla lettura dell’apposita pagina in link.

In sintesi, le regole per gli scavi Albhed sono semplici: avrete a disposizione 60 secondi per disseppellire i tesori che si nascondono sotto le sabbie del deserto e tornare al Motojet prima che il caldo vi privi delle forze. Sulla mini-mappa di gioco noterete cinque croci: quattro di esse sono bianche e una di esse è gialla. Quando avrete raggiunto un punto della mappa che coincide con quello segnato da una X, Yuna inizierà automaticamente a scavare. Se vi allontanerete troppo, Picket vi allerterà.

Tutto ciò che dovete fare per completare la missione è scavare in corrispondenza della croce gialla per ottenere un Pezzo Albhed e poi tornare da Picket. Attenzione, però, perché c’è un rivale Albhed che sta scavando con il vostro stesso obiettivo, quindi fate in modo di superarlo in rapidità. Raccolto il pezzo Albhed (giallo) e raggiunta la Motojet prima dello scadere del tempo, potrete terminare lo scavo con successo. La Motojet, infatti, vi riporterà automaticamente al campo. Nel caso in cui il tempo dovesse scadere mentre state ancora cercando, non preoccupatevi: parlate di nuovo con Nadala e ripetete lo scavo.

Niente vieta di raccogliere altri tesori, se il tempo a vostra disposizione è generoso. Se doveste incappare in un nemico, il tempo si fermerà per tutta la durata della battaglia. Potrebbe capitarvi di essere inseguiti dal temibile Angra Mainyu, un boss molto potente che giace sotto le sabbie del deserto: se dovesse succedere, non preoccupatevi, non causerà Game Over.

Fate rapporto a Nadala per ottenere 100 Guil di paga e scoprire la vostra attuale categoria di appartenenza come scavatori (info su risultati e categorie nella pagina “Scavi Albhed nel Deserto di Bikanel“). La ragazza, inoltre, ricompenserà il vostro contributo consegnandovi un Elisir e la Collezione Notte serena. Così facendo, completerete la missione secondaria.

A partire da questo momento, potete liberamente scegliere di cimentarvi nelle attività di scavo, ma – come segnalato in premessa – la cosa più saggia da fare è ignorare questo minigioco per evitare di compromettere il 100% di punteggio completato in un’unica partita. Se preferite comunque raccogliere i tesori delle croci bianche, allora assicuratevi di non riportare alla luce gli oggetti che sulla mini-mappa sono segnati con delle X gialle, mi raccomando (lo scavo sarà dichiarato fallito, ma conserverete gli oggetti trovati). In genere, comunque, sono tesori indegni di nota.

Punteggio completato21,0%

Bevelle – Scena per P.C. %

FFX-2 - Mappa Bevelle - Capitolo 1

LEGENDA
Forziere Contenuto Quantità

Nemici: –
Oggetti/Equipaggiamento: Tiara

Indipendentemente da come arriveremo in quest’area, Yuna lascerà fluire alcuni dei ricordi che ha di questo luogo, aumentando lievemente il nostro punteggio completato. Al termine della sequenza introduttiva, continuate ad avanzare verso nord e varcate la porta, quindi piegate verso sinistra per assistere ad un’ulteriore scena d’intermezzo.

Prima di salutare questo luogo, spalancate i portoni ed entrate nel QG di Neoyevon. Non c’è ancora molto da fare qui, ma potete prendere l’ascensore per raggiungere la balconata. Una volta qui, parlate con Baralai per ricevere in dono l’accessorio Tiara. Dopodiché, fate ritorno alla Salvosfera sul Gran ponte e lasciate Bevelle.

Punteggio completato21,6%

Monte Gagazet – Guadagnarsi la fiducia dei Ronso

FFX-2 - Mappa Monte Gagazet - Capitolo 1

LEGENDA
Forziere Contenuto Quantità

Nemici: Biket, Alyman, Budino pallido, Occhio volante, Protochimera, Takouba, Fiera bianca, FungAndo
Oggetti/Equipaggiamento: –

A prescindere da come giungerete nel Monte Gagazet, Yuna raccoglierà i propri pensieri e la sua narrazione degli attuali eventi di questo luogo aumenterà sensibilmente il punteggio completato. Incontreremo Kimahri, ex guardiano di Yuna, che adesso è il capotribù dei Ronso. Nel corso della conversazione con lui, farà la sua comparsa Garik e verremmo messi al corrente che i giovani Ronso Lian e Ayde sono spariti. Quando richiesto, assicuratevi di scegliere la risposta “Ci pensiamo noi a Lian e Ayde“. Non scegliete nessun’altra risposta!

Conquistare la fiducia dei Ronso: Dopo gli eventi di Final Fantasy X, i Ronso coltivano sentimenti di vendetta nei confronti del popolo Guado. Nelle conversazioni che intavolerete con i Ronso nel Monte Gagazet, questi domanderanno a Yuna la sua opinione in merito ad alcune questioni che stanno loro a cuore. E’ fondamentale fornire la risposta giusta per guadagnarsi la loro fiducia e le ragioni sono molteplici:

  • Se saremo riusciti ad aumentare l’autostima di Kimhari, nel Capitolo 3 riceveremo in dono la Looksfera Domatrice;
  • Il punteggio di fiducia accumulato nelle risposte date ai Ronso può semplificare una certa battaglia Boss nel Capitolo 3;
  • Un elevato legame di fiducia con i Ronso porterà alla costruzione di una speciale statua nel Capitolo 5, fondamentale per il massimo punteggio completato.

Potremo parlare con 7 Ronso nei Capitoli 1 e 2 per aumentare i nostri consensi all’interno della tribù. Una risposta corretta ci frutterà 1 unto, mentre una sbagliata ne sottrarrà 1. Il punteggio non viene mai mostrato su schermo, ma il massimo che si può raggiungere ammonta a 14 punti (7 risposte giuste nel Capitolo 1 e 7 risposte giuste nel Capitolo 2).

La visita nel Monte Gagazet, oltre che aumentare di poco il punteggio completato, ha anche l’importante motivazione di aumentare la fiducia con i Ronso. Prima di tutto, partendo dall’area “Entrata“, parlate nuovamente con Kimahri e poi un’altra volta ancora fino a potergli dire “Devi affrontare il problema!” (+1).

Dopodiché, sempre in quest’area, assicuratevi di parlare a tutti gli altri Ronso presenti, rispondendo nel modo che segue:

  • Ronso che cammina lungo il perimetro dell’area: “Non li dimenticherò mai.” (+1)
  • Ronso accanto a Kimahri: “Ci pensiamo noi Gabbiani!” (+1)
  • Ronso con armatura rossa sulla sinistra: “Hai ragione, sono imperdonabili.” (+1)
  • Ronso che conversa con Garik e altri Ronso: “Capisco come ti senti.” (+1)
  • Donna Ronso sulla destra: “Anch’io la penso così!” (+1)

In questo modo abbiamo accumulato 6 dei 7 punti che possiamo conquistare in questo Capitolo. L’ultimo Ronso con cui parlare ci attende nell’area “Sacro burrone“. Possiamo raggiungerla utilizzando la pedana di teletrasporto alle spalle di Kimahri e selezionando la destinazione “Gagazet/sacro burrone“. Niente vieta di percorrere il percorso interamente a piedi, cogliendo l’occasione per allenare la squadra contro i nemici locali (alcuni anche abbastanza temibili, come la Fiera bianca e il suo Morso assassino, capace di causare Morte immediata), ma tenete presente che non ci sono forzieri da aprire.

Una volta giunti al Sacro burrone, parlate con il Ronso ai piedi della scalinata (figura) e rispondetegli “Cambierete certamente in meglio” (+1). Così facendo, abbiamo accumulato 7 punti nella relazione di fiducia con i Ronso. Questo conclude la nostra visita al Monte Gagazet. Già che siete qui, proseguite semplicemente a dritto, su per la grotta, per fare il vostro ingresso a Zanarkand, nostra prossima meta, nonché Collegamento attivo per la missione di trama.

Punteggio completato22,0%

Continua qui per…Soluzione Capitolo 1: Parte 7