Final Fantasy X-2 – Il Dedalo segreto di Bevelle

Il Dedalo segreto di Bevelle è un dungeon opzionale di Final Fantasy X-2 che può essere esplorato nel Capitolo 5. Si tratta di un’area nascosta all’interno del QG di Neoyevon, necessaria per ottenere il 100% in un’unica partita. In questa sezione troverete tutti gli approfondimenti da conoscere per addentrarsi nei numerosi cunicoli di quest’area sotterranea.

Come scoprire il Dedalo segreto di Bevelle

Final Fantasy X-2 - Il Dedalo segreto di Bevelle

Visitando il QG di Neoyevon a Bevelle nel Capitolo 5 dopo aver completato o concluso l’episodio relativo a questa zona, più precisamente la camera laterale sulla destra, incapperete nel gruppo delle Avanguardie di Pacce. I tre bambini vi accoglieranno con entusiasmo, presentandovi la loro ultima scoperta: un glifo che funge da ingresso al Dedalo segreto di Bevelle. Posizionandovi su di esso la prima volta, verrete teletrasportati nei sotterranei segreti di Bevelle.

Verremo così ricondotti in una stanza enorme. Avanzate a nord per attivare una scena d’intermezzo, al termine della quale potrete raccogliere dal pavimento la rarità Sfera Kermes 6 (figura). E’ così che scopriremo l’esistenza del Dedalo segreto di Bevelle, un complesso strutturato su ben 100 livelli sotterranei. Esplorarli tutti, oltre che molta fatica, richiederà diverso tempo, ma si rivelerà estremamente remunerativo in termini di ricompense ottenibili. Prima di addentrarsi nel dedalo segreto di Bevelle, però, ci sono un paio di annotazioni utili da considerare.

Quando si utilizza il portale di teletrasporto dopo aver visitato il primo piano, vi verranno presentate alcune opzioni: la prima opzione vi consentirà di azzerare i vostri progressi nel dungeon e di ricominciare dal Livello 0 l’esplorazione del Dedalo, la seconda opzione vi permetterà di continuare l’esplorazione, mentre l’ultima opzione chiude il menu.

Informazioni preliminari nel Dedalo segreto di Bevelle

Final Fantasy X-2 - Il Dedalo segreto di Bevelle

Come accennato, il Dedalo segreto di Bevelle brulica di mostri. Gli incontri casuali durante l’esplorazione non potranno essere eliminati neanche equipaggiando l’accessorio Armilla Nemifuga, che non funziona all’interno di quest’area. Tuttavia, se state giocando a Final Fantasy X-2 HD Remaster su Steam, potrete attivare due volte il comando F3 per azzerare la frequenza dei nemici e muovervi liberamente nel dedalo. Gli incontri casuali con i nemici si faranno progressivamente più difficili: ciò significa che, quanto più in profondità vi addentrerete, tanto più impegnativi diverranno gli scontri da sostenere.

Tenete presente che non tutti i nemici che vagano per i piani del Dedalo sono una minaccia: parlando con alcuni Tomberry di medie o piccole dimensioni, infatti, riceverete in regalo un oggetto.

Fortunatamente, è possibile fuggire da tutti gli incontri casuali, ma non dalle battaglie Boss o dai nemici che vedrete passeggiare nei vari piani. Fra questi si contano i Tomberry e due avversari ben più temibili: il Re Drago e i Mega Tomberry. La buona notizia è che, con un po’ di accortezza, gli scontri con questi nemici sono sempre evitabili (consultate il paragrafo “Come avanzare nei 100 Livelli” per qualche consiglio passo passo). Nel caso in cui vogliate, o per malasorte dobbiate, affrontarli, trovate di seguito alcuni consigli utili su come spuntarla in combattimento.

Strategia per Re Drago

La prima volta che lo incontrerete, noterete subito che questo mostro possiede un’elevata Rapidità e una altrettanto strabiliante POT Fisica.. Come se non bastasse, è dotato anche di Autoprotect per ridurre la potenza dei vostri attacchi fisici. Un suo attacco è in grado di togliere anche 4.000 HP per turno, quindi ucciderlo può richiedere non poco impegno.

Per sconfiggere questo demone, è consigliabile adoperare tecniche che ignorano i parametri di difesa del nemico. Per citarne qualcuna, potete affidarvi a Atroh del Cavaliere nero, Tiro secco e Tiro reverse della Pistolera, Elioshock ed Egemonia della Samurai, Nihil o Motorgun della Magipistolera, o ancora Mogu Faville e Mitrakyactus della Mascotte.

L’importante è che per tutta la durata della battaglia, mentre due ragazze fanno danni, ci sia un componente del gruppo delegato alle cure costanti del gruppo, nonché all’eventuale rianimazione dei caduti. Se indossate la looksfera Berserker e avete appreso l’autoabilità Duke & Boxe, schieratela in campo ed eluderete sempre gli attacchi fisici del nemico, contrattaccando immediatamente dopo. Questa strategia, anche se lenta, vi consentirà di batterlo, ma non funziona se il Re Drago entra in Ultraecho.

Dato che questo nemico conferisce ben pochi Punti ESP e ben pochi Guil, non c’è quasi nessuna ragione d’ingaggiare volontariamente uno scontro, a meno che non stiate tentando di ottenere la collezione Collezione Top Model.

Se state giocando alla versione originale di Final Fantasy X-2 su Playstation 2, equipaggiate la vostra Pistolera con la Targa Theriaca, assicurandovi che abbia appreso l’autoabilità Click Lv 3 e che i suoi HP siano in giallo, quindi adoperate Click per produrre 9.999 punti di danno per ogni proiettile esploso!

Nota: il Re Drago diventerà un incontro casuale nei livelli finali del Dedalo segreto di Bevelle, perciò sarà fondamentale equipaggiare i giusti accessori e le giuste Collezioni per avere la meglio in fretta.

Strategia per Mega Tomberry

Il Mega Tomberry è un assassino in piena regola. Possiede 48.600 HP, elevati parametri di Rapidità e incredibili valori di POT Fisica, pertanto può uccidere senza fatica tutta la vostra squadra con un singolo colpo a testa. Non vale davvero la pena combattere, considerando non solo la difficoltà dello scontro, ma anche le ricompense. Come se i suoi mostruosi attacchi non bastassero, questo Boss può anche pietrificare le proprie vittime con Astio generale.

Se volete comunque cimentarvi nello scontro, la chiave per vincere è aumentare il più possibile la DIF Fisica delle vostre combattenti per neutralizzare quasi del tutto l’efficacia degli attacchi di questo mostro. A questo scopo, serviranno Looksfere appositamente strutturate per la difesa, in particolare la Guerriera, il Cavaliere nero o la potente Mascotte. Consiglio di scegliere una di queste e di assegnare lo stesso abito a tutte e tre le ragazze. Dopodiché, assicuratevi di assegnare accessori e Collezioni che aumentino ulteriormente i parametri di DIF Fisica (come Presidio Beat), possibilmente arrivando alle 255 unità. Suggerisco di equipaggiare una ragazza con gli accessori Armilla Sprint + Adamantite e le altre due ragazze con la Mitena Sofia e l’Armilla Lux (quest’ultima conferisce Autoprotect, che dimezza i danni fisici). Rimarrete vulnerabili allo status Pietra, ma un uso rapido di un Ago dorato sulla vittima rimuoverà il problema.

Una buona tattica prevede l’uso di 3 Guerriere. Assicuratevi che tutte e tre abbiano appreso il comando Trincea. Quando inizia la battaglia, istruite due Guerriere affinché usino Trincea. La reazione di base del Mega Tomberry è l’attacco Coltello da chef. Se siete fortunati e colpisce una Guerriera in Trincea, la ragazza soffrirà solo un misero danno da 1 HP. Nel frattempo, l’altra Guerriera potrebbe approfittarne per colpire l’avversario a più non posso. Esaurito l’effetto della Trincea, rinnovatelo per 2 ragazze, magari non sempre le stesse, ma alternando ciclicamente fra le varie Guerriere.

Se avete issato bene la DIF Fisica e  il coltello colpisce una Guerriera non in trincea, o una ragazza col look da Cavaliere nero o Mascotte, dovreste riportare solo danni per circa 1.000 HP.  Se il Mega Tomberry dovesse uccidere una ragazza, rianimatela subito con una Coda di fenice o una Megafenice. Continuando in questo modo e sferrando le vostre tecniche più potenti, arriverete lentamente a sconfiggere questo fastidioso nemico.

Se state giocando alla versione originale di Final Fantasy X-2 su Playstation 2, equipaggiate la vostra Pistolera con la Targa Theriaca, assicurandovi che abbia appreso l’autoabilità Click Lv 3 e che i suoi HP siano in giallo, quindi adoperate Click per produrre 9.999 punti di danno per ogni proiettile esploso!

Nota: il Mega Tomberry diventerà un incontro casuale nei livelli intermedi del Dedalo segreto di Bevelle, perciò sarà fondamentale equipaggiare i giusti accessori e le giuste Collezioni per avere la meglio in fretta.

Come apprendere il Trucco “Urlo notturno” per la Magipistolera

Quando entra in Ultraecho e soltanto quando i suoi HP sono bassi, Mega Tomberry può utilizzare la tecnica Urlo notturno, che la vostra Magipistolera può apprendere. A tal proposito, assicuratevi che i valori di DIF Magica delle protagoniste siano ad elevati livelli (intorno ai 200 punti) e proteggetele con Shell per mitigare gli effetti di questo potente colpo (consigliato anche l’accessorio Adamantite). Se non volete rischiare, è preferibile far apprendere questa tecnica a una Magipistolera per volta, anziché a tutte e tre insieme, ma considerate che il Mega Tomberry userà questa abilità soltanto una volta durante lo scontro, perciò per avere occasioni in futuro dovrete attendere di rimandarlo in Ultraecho.

Come avanzare nei 100 Livelli

Final Fantasy X-2 - Il Dedalo segreto di Bevelle

Nella stessa schermata in cui si è susseguita la prima scena d’intermezzo, avanzate ulteriormente verso nord per individuare un’apertura nel pavimento. Saltate all’interno di essa per iniziare la lunga esplorazione nelle profondità del Dedalo.

Il Dedalo segreto di Bevelle si articola su ben 100 piani, tutti infestati da mostri di vario tipo. Anzi, questo dungeon segreto conta la fauna più diversificata e ospita la quasi totalità dei mostri esistenti a Spira. La planimetria delle aree è determinata in maniera casuale, ma tende a ripetersi, perciò ogni piano ha una propria mappa con cui prenderete presto familiarità.

Il vostro obiettivo in ogni livello è quello di localizzare una via d’accesso nascosta da qualche parte per raggiungere il livello sottostante. Spesso bisognerà uccidere alcuni nemici o completare un semplice enigma per poter rivelare la via d’uscita e procedere.

Su ogni piano risplende un simbolo blu sul pavimento: quando vi passate sopra, questo ripristinerà HP ed MP di tutto il gruppo, rimuovendo anche eventuali alterazioni di stato. Lo stesso simbolo ha anche il potere di teletrasportarvi fuori dal dedalo, dandovi la possibilità di salvare il gioco (scegliete la prima opzione per utilizzare il teletrasporto o la seconda per rifiutare). Ogni volta che rientrerete nello stesso livello, la mappa dell’area potrà comunque essere variata rispetto alla visita precedente.

Livelli 0-20

Com’è lecito aspettarsi, il passaggio nei primi 20 Livelli è il più semplice. L’avanzata è piuttosto fluida e dovreste riuscire a solcare i primi 20 Livelli in meno di 30 minuti. Tuttavia, nel corso dell’esplorazione vi imbatterete in alcuni Re drago. Queste irrequiete creature si dimeneranno avanti e indietro in specifici luoghi, ma non vi inseguiranno mai. Per capire se si trovano nelle vicinanze, vi basterà tendere l’orecchio: sentirete il loro ruggito e un gran baccano.

Non siete costretti a combattere, anzi è preferibile scansare questi potenti dragoni. In questo caso, subito dopo l’incornata che daranno al muro, passate oltre di essi per eludere il combattimento. Nel caso in cui vogliate, o per malasorte dobbiate, affrontarli, trovate nel paragrafo “Strategia per Re Drago” alcuni consigli utili su come spuntarla in combattimento.

Mentre vi fate strada verso il 20° Livello, vi consiglio di evitare di uccidere eventuali Borispider, scegliendo invece di fuggire dalla battaglia. Non che si tratti di nemici particolarmente difficili da sconfiggere, anzi…il problema è che il Boss del 20° piano appartiene alla stessa specie di questi ragnoni e, combattendo i Borispider, si rischia di doverlo fronteggiare in Ultraecho, con notevoli complicazioni.

Livelli 20-40

Questi ulteriori venti livelli contano circa 2-3 nuove stanze. La consueta stanza che ospitava un Re Drago potrebbe ora averne persino due nella stessa zona, quindi non abbassate la guardia. Inoltre, potreste capitare in una nuova stanza in cui il corridoio è spezzato da una buca all’interno della quale alberga un Re Drago.

Quando vi trovate in questo tipo di chiostro e desiderate evitare lo scontro, cercate un sentiero nascosto che si allarga a sinistra e a destra. Imboccate il sentiero a sinistra e premete l’interruttore per attivare una piattaforma rialzata. Se siete a corto di Extrapozioni, potete usare il comando Tangente sul Principe Sahagin per ottenerne circa 20 unità.

Livelli 40-60

Dal Livello 40 in poi il Dedalo segreto di Bevelle comincia davvero a fare sul serio. Le stanze saranno un po’ diverse da quelli iniziali, ma un paio potrebbero rimanere le stesse. Vi capiterà di vedere dei Mega Tomberry ogni tanto, ma non dovrebbe accadere troppo di frequente. Lo scontro con questi spietati nemici non è obbligatorio: per superali, passategli di fianco, senza toccarli, approfittando degli spazi liberi. Finché non li toccherete, la battaglia non si innescherà. Nel caso in cui vogliate, o per malasorte dobbiate, affrontarli, trovate nel paragrafo “Strategia per Mega Tomberry” alcuni consigli utili su come spuntarla in combattimento.

I nemici casuali in questi livelli non sono eccessivamente forti, ma è preferibile salvare spesso per evitare brutte sorprese. Inoltre, se avete affrontato un Gyactus nella Buca dei Kyactus, nei Livelli 50-59 potrete reicontrare il Gyactus come nemico casuale. Approfittate della sua presenza per ottenere almeno tre unità dell’accessorio Portafortuna, che si rivelerà un portento nel Dedalo segreto di Bevelle.

Ricordate i primi livelli in cui il Re Drago emergeva iroso da una sporgenza a lato nel tentativo di incornarvi? Ecco, i Livelli 40-60 proporranno una versione rivisitata di questa dinamica. Invece di emergere ciclicamente da una sporgenza laterale, ci sarà un Re Drago che salta avanti e indietro da un’alcova laterale e un altro in agguato all’esterno di una sporgenza. È molto difficile da individuare, a meno che non vi fermiate sul bordo e vi lasciate cadere. Se saltate sulla sporgenza, vi ritroverete automaticamente in una battaglia contro di lui. Per evitare il conflitto, scendete e superatelo dai fianchi.

Nei Livelli 40-60 del Dedalo segreto di Bevelle, potrete anche incontrare dei Tomberry con altri piccoli Tomberry in piedi al loro fianco. Quando vi trovate in un livello in cui si parte su una sporgenza e siete quasi sul ciglio di essa, noterete altre 3 sporgenze nelle intersezioni e una al centro. In tal caso, seguite il percorso del livello finché non vedrete un Tomberry vicino all’uscita. Quello che potreste non vedere è un Tomberry più piccolino, parlando col quale potrete ricevere un oggetto a caso fra Pozione, Turboetere, Extrapozione, Panacea o Ago dorato.

Nuovi trucchi per la Magipistolera: Se non l’avete appresa durante l’esplorazione delle Rovine della Grotta nella Piana della Bonaccia, considerate che ai Livelli 47, 48 e 49 si aggira un mostro dal quale la vostra Magipistolera può apprendere un nuovo Trucco. Si tratta di Ultima Weapon, da cui potete imparare l’abilità Insania, che infligge pesanti danni a tutti gli avversari. Attenzione, però: Ultima Weapon non userà questa tecnica se è in Ultraecho! Accertatevi, inoltre, che i vostri HP e la vostra DIF Magica siano al massimo per sopravvivere all’attacco.

Livelli 60-80

Da adesso in poi capiterà d’incontrare tanti, tanti Mega Tomberry. Come già sappiamo, però, possiamo evitare ogni scontro con questi sadici esserini, quindi meglio adottare un approccio prudente. Passategli sempre di lato, se li trovate a pattugliare l’area. Nel caso in cui vogliate, o per malasorte dobbiate, affrontarli, trovate nel paragrafo “Strategia per Mega Tomberry” alcuni consigli utili su come spuntarla in combattimento.

Per semplificare una battaglia Boss al Piano 100, è preferibile sterminare le Omega Weapon tra il 75° e il 79° piano, fino a quando Omega non entrerà in Ultraecho. A quel punto, assicuratevi di fuggire dalla battaglia e ripetete la fuga ogni volta che vi trovate contro un nemico della specie Weapon.

Potrebbe capitarvi anche un chiostro in cui si trova una lunga rampa alla fine della quale vi attende un Mega Tomberry: in questo caso, non lasciatevi ingannare: non serve alcuno scontro per procedere nei livelli successivi. Al contrario, vi basterà aspettare che il Mega Tomberry si allontani, quindi saltare giù dalla rampa e girare a sinistra. Una volta svoltato sulla sinistra, scendete e premete il tasto Salto per raggiungere un’altra piattaforma che fa da ponte. Quando farete il giro, dovreste notare 3 ponti separati con alcuni Tomberry, 2 piccoli alle estremità e uno grosso al centro. L’uscita dal livello è quella al centro, ovviamente bloccato dal Mega Tomberry, ma lo scontro resta comunque evitabile. Invece di combattere il Mega Tomberry, scegliete d’ingaggiare lo scontro con i 2 Tomberry piccoli per far sparire il Mega Tomberry. Dopodiché, tornate alla rampa centrale, ora libera, e saltate giù per proseguire al livello successivo.

Un altro chiostro al quale prestare attenzione è costituito da una stanza con tre intersezioni (senza contare la sezione da cui si inizia). Dovrebbe esserci un punto di salvataggio per riconoscerla. In alcune di esse, potrebbe nascondersi un Mega Tomberry nell’incrocio a sinistra, quindi rallentate la corsa per evitare di scontrarvici per caso.

Un altro chiostro degno di nota vi vedrà collocati al centro di una piattaforma circondata da numerosi Tomberry piccoli e grandi (figura). I Mega Tomberry non possono raggiungervi, ma se toccate anche solo un Tomberry piccolo, entrerete automaticamente in combattimento anche con un Mega Tomberry. Per evitare tutto ciò, dovrete cercare un interruttore. Non si può vedere l’interruttore perché non c’è, ma in realtà esiste. Questo livello, infatti, ha sempre 2 piattaforme che fungono da ponti laterali e altre 2 piattaforme che fungono da ponti superiori. Una di esse custodisce un glifo del teletrasporto e un’altra un interruttore (le altre due sono vuote). Trovate semplicemente l’interruttore, quindi saltate al centro per proseguire nel cammino.

Livelli 80-100

Gli ultimi chilometri sono i più duri, come si suol dire. Nel caso del Dedalo segreto di Bevelle, mai proverbio fu più vero. Il transito in questi ultimi venti livelli del Dedalo segreto di Bevelle sarà a dir poco infernale. Ricordate i Boss che avete sgominato nei piani precedenti? Ecco, Aranea, l’Ente Oscuro, il Monte MaiMai, Chac e persino il Re Drago ora potranno comparire nel corso dell’esplorazione come “semplici” nemici casuali! Restate all’erta, dunque, e salvate spesso! Per fortuna, però, potrete sempre fuggire da questi scontri.

Quanto agli altri nemici, i gruppi di Lacerto sono piuttosto pericolosi, considerando che sono molto rapidi e possono svuotare rapidamente le riserve HP della squadra. Altrettanto temibili sono i FungHissimo, che vanno uccisi con priorità rispetto a tutti gli altri. Se li lasciate liberi di agire, infatti, inizieranno a tempestarvi di status alterati, incluso Stop, e a quel punto bisognerà abbandonare ogni speranza, perché poco dopo vi lanceranno il colpo di grazia con Ultima. In combinazione con l’Ente oscuro, i FungHissimo sono davvero una palla al piede.

Quanto ai chiostri, merita una menzione speciale il livello in cui compaiono due Tomberry, uno piccolo e uno ancora più piccolo (figura). Non sono cattivi, anzi, interagendo con loro riceverete un oggetto a caso fra Pozione, Turboetere, Extrapozione, Panacea o Ago dorato. Il numero massimo di oggetti che è possibile ottenere ammonta a 2. Potrete ripetere l’operazione ogni volta che capiterete in questo specifico livello.

Guida ai Boss del Dedalo segreto di Bevelle

Final Fantasy X-2 - Il Dedalo segreto di Bevelle

Ogni 20 livelli bisognerà affrontare un Boss, pertanto ne incontreremo uno ai Livelli 20, 40, 60, 80 e 100. Una volta che i Boss di questi livelli sono sconfitti, si materializzerà un portale grazie al quale potrete tornare ai piani in cui si trovavano i Boss che avete già eliminato. Questa scorciatoia potrà rivelarsi piuttosto utile nel caso in cui desideriate combattere un particolare nemico (magari 10 piani indietro rispetto al vostro) senza ripartire da zero nell’esplorazione.

Nota! Se state cercando di conseguire il 100% in un’unica partita, come stiamo facendo ai fini di questa guida, assicuratevi di non saltare nessuna delle scene d’intermezzo che si snoderanno nel Dedalo, neanche le brevi sequenze in cui vedrete i non-trapassati trasformarsi in Boss!

Boss del Livello 20: Aranea

Una volta giunti al Livello 20, non procedete ulteriormente. Al contrario, esaminate il simbolo blu appena dietro di voi e usatelo. Così facendo, potrete salvare il gioco con la Salvosfera presente nel QG di Neoyevon. Dopodiché, prendetevi un momento per sistemare gli equipaggiamenti. La priorità è fare in modo che tutte le ragazze siano adeguatamente protette dagli status Veleno e Stop, senza i quali la battaglia si semplificherà non poco.

Una buona formazione potrebbe essere quella composta da due Bandite (in possesso dell’autoabilità DIF Stop e di un accessorio che le immunizzi dal Veleno) e una Biancarcano, oppure due Cavalieri neri (in possesso dell’autoabilità DIF Veleno e un accessorio che le immunizzi dallo status Stop) e una Biancarcano.

Quando siete pronti, provate a riutilizzare il teletrasporto e selezionate l’opzione centrale. A questo punto, avanzate pure per fare la conoscenza del primo Boss del complesso.

Boss: Aranea

Boss: Aranea

HP: 18.280 (33.394) / EXP: 4.000 (7.500) / AP: 1 (2) / GUIL: 800 (2.500)
Bottino: Filtro energetico (normale), Banda Mithril (raro) / Filtro energetico x2 (normale), Banda Kristal (raro)
Ruba: Turboetere (normale), Licenza no-stop (raro) / Turboetere x2 (normale), Licenza no-stop x2 (raro)

Questo nemico ci regala il vantaggio della prevedibilità, dato che segue uno schema di attacchi ben preciso, così strutturato: per i primi quattro turni, sferrerà 2 attacchi fisici contro una vittima oppure un Aracnomorso, un attacco speciale il cui danno di circa 1.000 HP non può essere ridotto. Al quinto turno, Aranea userà sempre l’abilità Filo aracnide, che arreca danni magici e infligge gli status Veleno e Stop, una combinazione pericolosa senza le adeguate protezioni. Seguite lo schema degli attacchi del nemico e, quando si avvicina il suo quinto turno, assicuratevi sempre che i vostri HP siano belli pieni (in caso contrario, ripristinateli quanto prima).

Se doveste restare vittime degli status Veleno e Stop, dovrete solo attendere che il secondo si esaurisca e poi curare il veleno, ma nel frattempo il Boss potrebbe avere la meglio. La velocità è un fattore chiave in questo scontro, perché l’avversario abbasserà progressivamente i vostri valori di POT FIS e POT MAG, con tremende ripercussioni sui danni che gli arrecherete. In caso di difficoltà, vi farà piacere sapere che Aranea è vulnerabile all’abilità Atterra della Berserker, con cui potrete eliminarlo in un sol colpo (in un paio di tentativi).

  • Strategia in caso di Ultraecho: Parametri, bottino e oggetti rubabili al nemico variano quando è in Ultraecho, come indicato dai dati scritti in fucsia. Anche la strategia richiede degli aggiustamenti. Il Boss aprirà le danze con un’abilità di potenziamento, poi vi scaglierà contro Tempus Laxit, una tecnica con cui provocherà danni fisici e status Stop sulla squadra. Ancora una volta, adeguate protezioni contro lo status saranno fondamentali, altrimenti non potrete che rassegnarvi e attendere che lo status Stop sparisca spontaneamente. Anche in questo caso la velocità sarà determinante perché l’avversario abbasserà progressivamente i vostri valori di POT FIS e POT MAG, con tremende ripercussioni sui danni che gli arrecherete. In più, il suo attacco speciale produrrà danni ancora più consistenti. Come se non bastasse, sfoggerà tutte le magie elementali di terzo livello, che potrete eventualmente respingergli contro con Reflex, e anche una fastidiosa tecnica con cui potrà spillarvi ben 10.000 Guil (non c’è modo di recuperarli).

Quando avrete sconfitto Aranea, fate qualche passo indietro e raccogliete la rarità Sfera Kermes 8 (figura). Se avete seguito la Soluzione del sito, questa sarà la vostra ultima sfera Kermes, l’anello mancante per aprire le porte di un ultimo e misterioso dungeon segreto nella Via Micorocciosa: la Cava delle Pene.

Boss del Livello 40: Ente Oscuro

Salvate i vostri progressi di tanto in tanto e, poco alla volta, fatevi strada fino al 40° Livello. Il prossimo Boss può sembrare ostico, ma in realtà ci sono diverse tattiche assai veloci con cui sbaragliarlo.

Boss: Ente Oscuro

Boss: Ente Oscuro

HP: 9.999 (10.998) / EXP: 770 (1.200) / AP: 1 (2) / GUIL: 380 (1.200)
Bottino: Filtro magico (normale), Quadrimano (raro) / Filtro magico x2 (normale), Quadriscudo (raro)
Ruba: Etere (normale), Bracciale di Rah (raro) / Etere (normale), Bracciale di Rah x2 (raro)

Questo avversario sarà anche duro come il diamante, ma esistono numerose escamotage con cui batterlo in un colpo d’occhio. Ve ne elenco alcune di seguito: sfruttate quella che preferite per annientare l’Ente oscuro prima ancora che possa trasformarsi in una minaccia. Ancora una volta, però, la rapidità resterà un fattore chiave.

– Strategia n.1: Schierate in campo una Dea Fortuna in possesso del comando Tangente, quindi corrompete il nemico con 60.000 Guil per incoraggiarlo ad abbandonare il campo di battaglia.

Strategia n.2: Usate una delle numerose abilità che rimuovono un nemico dal campo di battaglia, ad esempio Atterra della Berserker, oppure Cap. Daigo/Flurry Addio della Looksfera Domatrice, o ancora Ruba coraggio della Bandita. Potrebbe essere necessario più di un tentativo.

Strategia n.3: Affidatevi all’abilità Tiro reverse della Pistolera, che infligge tanti più danni fisici a un avversario quanto più alti sono i suoi valori di DIF Fisica (e questo nemico ha tanta, tanta DIF Fisica). Due o tre colpi con quest’abilità dovrebbero bastare.

Strategia n.4: Prosciugate tutti gli MP del nemico per privarlo dei suoi incantesimi (vi basterà usare 3 unità di Fluido vitale, o due, se possedete un’Alchimista con le dovute autoabilità apprese).

Strategia n.5: Se avete Guil da sperperare, equipaggiate la vostra Samurai con l’accessorio Invincibile e usate il comando Elemosina, quindi scegliete di versare 1 milione per produrre un danno letale di 99.999 HP.

Strategia n.6: Se ve la sentite di rischiare, affidatevi allo Slot Sorte della Dea Fortuna. Se allineerete tre 7, la vittoria sarà vostra.

Strategia n.7: A mali estremi, adottate il comando Fioretto del Cavaliere nero, a patto che abbia più di 5.000 HP massimi. In questo modo, eseguirete un attacco che causa danni equivalenti al doppio dei propri HP massimi (con un limite di 9.999 HP senza Danni Apeiron e di 99,999 HP con Danni Apeiron), ma in compenso il Cavaliere nero finirà K.O. e svanirà dal campo di battaglia senza possibilità di essere rianimato/rimpiazzato e/o di guadagnare Punti EXP.

  • Strategia in caso di Ultraecho: Parametri, bottino e oggetti rubabili al nemico variano quando è in Ultraecho, come indicato dai dati scritti in fucsia. Anche la strategia richiede degli aggiustamenti. In questa condizione, l’Ente oscuro non userà né Flare, né Berserk, né Assorbi, e nemmeno aumenterà la propria POT Magica. In compenso, potrà adoperare tutte le magie elementali di terzo livello (Firaga, Blizzaga, Thundaga, Idroga), nonché Megaene e Rigene per le cure, conservando l’uso dell’immancabile Ultima. Per limitare al minimo i rischi, usate Reflex sia sulla vostra squadra che sul nemico. In questo modo, quando l’Ente Oscuro sarà sciocco abbastanza da usare le magie curative su di sé, in realtà finirà per rifletterle su di voi. Viceversa, tutte le magie offensive si ritorceranno contro di lui. L’unica eccezione è Ultima, che non può essere respinta. Con questa strategia, sarà proprio quest’unica magia che dovrete temere. Per evitare che il gruppo venga annientato, assicuratevi che le ragazze siano protette da Shell e abbiano gli HP al massimo. Se ciò non bastasse e la vostra Soubrette è in grado di usare la Magic-dance, fatela ballare su questo ritmo senza sosta affinché tutta la squadra sia immunizzata dai danni magici.

Quando avrete soggiogato l’Ente oscuro, vedrete materializzarsi un forziere contenente alcuni utilissimi accessori: un’Armilla Sideris, un’Armilla Lux, un’Armilla Sprint, un’Armilla Ginseng e la misteriosa Targa Theriaca. La Targa Theriaca è un accessorio molto peculiare, che merita un discorso a sé stante. Per tutti gli approfondimenti su come adoperarla al meglio, consultate il paragrafo “Ricompense del Dedalo segreto di Bevelle“.

Boss del Livello 60: Monte MaiMai

Salvate i vostri progressi di tanto in tanto e, poco alla volta, fatevi strada fino al 60° piano. Non mancherete di notare un consistente e progressivo aumento della curva di difficoltà con gli scontri casuali. Il prossimo Boss non farà che rifinire un quadro già funesto, configurando una battaglia veramente impegnativa.

Un’adeguata preparazione sarà fondamentale per la sopravvivenza. Accertatevi che le vostre ragazze dispongano di elevati parametri di POT Fisica. Se necessario, rinfocolate questo parametro e trascurate tranquillamente la loro DIF Fisica, che in questa battaglia non sarà necessaria. Un grande aiuto può arrivarvi anche dall’accessorio Portafortuna (che si può rubare o ottenere dal Gyactus, presente nella Buca dei Kyactus oppure nei Livelli 50-59 del Dedalo segreto di Bevelle), che aumenta di ben 100 punti il vostro parametro di Fortuna, aumentando non solo le vostre chance di mandare a segno un colpo critico, ma anche di evitare la terribile leccata dell’avversario.

Boss: Monte MaiMai

Boss: Monte MaiMai

HP: 343.280 (360.444) / EXP: 6.000 (9.000) / AP: 1 (2) / GUIL: 1.200 (3.000)
Bottino: Sacromagilite (normale), Mitena Sofia (raro) / Mitena Sofia (normale), Mitena Sofia x2 (raro)
Ruba: Elisir (normale), Elisir x2 (raro) / Elisir (normale), Elisir x2 (raro)

Questo gigantesco mollusco può darvi un gran filo da torcere: i suoi elevati parametri di DIF Fisica e DIF Magica renderanno un’impresa scalfire il suo guscio. Come se non bastasse, il Boss sarà costantemente protetto da Protect e Shell, senza possibilità di rimuoverli. L’unica nota positiva è che il Monte MaiMai dispone solo di tre attacchi e tutti e tre a raggio singolo, il che significa che colpirà una sola ragazza per volta. Se gestirete bene le tempistiche, quindi, in generale dovreste sempre avere a disposizione almeno due ragazze da far combattere.

Un’elevata potenza di attacco permetterà a Yuna, Rikku e Paine di scalfire le difese dell’avversario. I vostri livelli di difesa, invece, avranno poca rilevanza, dato che attacchi come Pressa Megaton arrecheranno fino a 99.999 punti di danno a prescindere (su una singola ragazza). Ogni volta che un membro del gruppo finisce K.O., rianimatelo nel minor tempo possibile. La leccata di questo avversario può essere evitata con elevati valori di Destrezza, oppure con autoabilità quali Duke & Boxe della Berserker. Infine, il terzo attacco nel repertorio di questo Boss, Saliva, priverà completamente la vittima di tutti i suoi MP, affliggendola al contempo con status Veleno. Un’adeguata protezione o un Antidoto vi permetterà di trattare in fretta l’alterazione di stato.

Con un po’ di pazienza e cure costanti, il nemico verrà abbattuto. Se però avete ancora difficoltà, o volete sbarazzarvi in fretta di questo fastidioso bestione, potete ricorrere a uno dei trucchetti seguenti:

– Schierate in campo una Dea Fortuna in possesso del comando Tangente, quindi corrompete il nemico con 1.802.220 Guil per incoraggiarlo ad abbandonare il campo di battaglia.

– Se ve la sentite di rischiare, affidatevi allo Slot Sorte della Dea Fortuna. Se allineerete tre 7, la vittoria sarà vostra.

– Se avete Guil da sperperare, equipaggiate la vostra Samurai con l’accessorio Invincibile e usate il comando Elemosina, quindi scegliete di versare 1 milione per produrre un danno di 99.999 HP. Saranno necessari davvero tanti soldi per mettere al tappeto il Monte MaiMai, però!

– Se state giocando alla versione originale di Final Fantasy X-2 su Playstation 2, equipaggiate la vostra Pistolera con la Targa Theriaca, assicurandovi che abbia appreso l’autoabilità Click Lv 3 e che i suoi HP siano in giallo, quindi adoperate Click per produrre 9.999 punti di danno per ogni proiettile esploso!

  • Strategia in caso di Ultraecho: Parametri, bottino e oggetti rubabili al nemico variano quando è in Ultraecho, come indicato dai dati scritti in fucsia. Anche la strategia richiede degli aggiustamenti. In questa condizione, paradossalmente la battaglia si semplifica. Il nemico non farà più uso né della tecnica Saliva, che prosciuga gli MP, né di Pressa Megaton, preferendo invece nuovi attacchi magici e un nuovo attacco fisico (quest’ultimo usato di rado). In Ultraecho, il Monte MaiMai potrà usare Bava per zavorrarvi con lo status Guardaroba, che potrete eliminare cambiando rapidamente look, oppure adoperando una Panacea o un’Acquasanta. Proteggete la squadra con Reflex per respingere le magie Thundaga e Flare. Quando gli HP del nemico sono bassi, anche quest’ultima può straordinariamente colpire tutte e tre le ragazze insieme, quindi è vitale poterla riflettere. Quanto ad Antima, invece, il danno è proporzionale agli HP, ma può anche essere assorbito equipaggiando la Collezione Madre Gaya. Sul fronte offensivo, affidatevi nuovamente a un’elevata POT Fisica e lanciatevi in assalti regolari ai danni dell’avversario. Nel momento in cui l’energia del nemico raggiungerà livelli critici, prestate attenzione a un nuovo e pericoloso assalto fisico, Odio del MaiMai, con il quale ferirà una vittima, debilitandola con gli status Caos, Mutismo, Blind e Veleno. Non lasciatevi trovare impreparati e rimediate immediatamente con le adeguate cure per evitare uno svantaggio che rischia di portarvi alla disfatta.

Nonostante lo sforzo, la ricompensa per questo scontro sarà piuttosto esigua: una Sacromagilite o, se proprio siamo fortunati, una Mitena Sofia.

Boss del Livello 80: Chac

Salvate i vostri progressi di tanto in tanto e, poco alla volta, fatevi strada fino al 80° piano. L’esplorazione del Dedalo segreto di Bevelle si farà sempre più impietosa e i nemici che tenteranno di respingervi saranno sempre più pericolosi. Il Boss che vi attende all’80° livello non sarà da meno.

Prima di gettarvi nello scontro, alcune importanti informazioni preliminari. Anzitutto, prendete nota che Chac può infliggere lo status Pietra a prescindere dalle protezioni delle vostre ragazze. Questo significa che non importa che tipo di barriera abbiate attivato o che tipo di accessorio stiate indossando: nemmeno il Fiocco potrà proteggervi dal suo sguardo pietrificante. Per questa ragione, assicuratevi di avere in inventario un’ampia scorta di Aghi dorati e Panacee. Serviranno anche numerose quantità di Etere e Turboetere.

Assicuratevi di inserire in squadra tre Samurai che abbiano appreso l’abilità Stasya. Dopodiché, dotate una di esse dell’accessorio Portafortuna (che si può rubare o ottenere dal Gyactus, presente nella Buca dei Kyactus oppure nei Livelli 50-59 del Dedalo segreto di Bevelle), che aumenta di ben 100 punti il parametro di Fortuna, e della Collezione Speranza Optical, che aumenta di altri 30 punti la Fortuna. In aggiunta, equipaggiate la ragazza con una Guida Enigma, che velocizza il caricamento delle azioni della categoria “Enigma“. A breve capirete perché la combinazione di questi elementi può guidarci fino alla vittoria. 

Qualora non disponiate di una Samurai, o non vi piaccia questo ruolo, potete adottare la stessa strategia sostituendo la Guida Enigma con una Guida Gladius e la Samurai con la Guerriera, a condizione che quest’ultima abbia appreso la tecnica Moviola X.

Tra gli accessori utili da portare con sé c’è anche l’Armilla Lux, capace di fornire status Protect perenne.

Boss: Chac

Boss: Chac

HP: 437.850 (459.743) / EXP: 2.200 (950) / AP: 1 (2) / GUIL: 750 (2.200)
Bottino: Eliomagilite (normale), Polvere magica (raro) / Eliomagilite (normale), Sfera Krystal (raro)
Ruba: Etere (normale), Etere x2 (raro) / Etere (normale), Etere x2 (raro)

Chac vi metterà immediatamente alla prova. In caso di fallimento, non ci sarà scorciatoia che tenga: il nemico vi annienterà. Per prima cosa, come anticipato, prestate attenzione al suo Sguardo Morfeo, che trasformerà in pietra il suo destinatario. Curate immediatamente la vittima con un Ago dorato o una Panacea, prima che il nemico la colpisca con un attacco fisico e la sbricioli per sempre. Questo stesso attacco ha un’elevata potenza fisica e, se la vittima non è pietrificata, può comunque ucciderla. Elevati parametri di DIF Fisica vi aiuteranno a sostenere questo assalto.

Un’altra tecnica, la più pericolosa, di questo Boss è l’Aeromoto, che infligge danni magici ingenti a tutto il gruppo e in più abbassa di ben 10 livelli tutti i parametri di attacco e difesa! Per resistere, saranno necessari elevati parametri di DIF Magica (255 unità) e lo status Shell attivo.

Inutile dire che un elevato livello di allenamento sarà indispensabile per avere qualche chance di vittoria. Oltre a ciò, si rivelerà determinante una Samurai che abbia appreso l’abilità Stasya, grazie alla quale esegue un attacco fisico che interrompe l’azione di un avversario in fase di preparazione. Chac, infatti, non è immune alle azioni ritardanti, né alle interruzioni, perciò questa tecnica sarà una manna dal cielo per impedirgli di attaccare. Se poi l’avete equipaggiata con l’accessorio Portafortuna, che aumenta di ben 100 punti il parametro di Fortuna, e la Collezione Speranza Optical, che aumenta di altri 30 punti la Fortuna, la Samurai sarà in grado di schivare l’attacco fisico del nemico.

Date istruzioni a tutte e tre le Samurai di usare Stasya a ripetizione; con la Guida Enigma equipaggiata, i tempi di caricamento saranno ridotti del 40% e potrete soggiogare Chac semplicemente scagliandogli questa tecnica a raffica, impedendogli qualunque azione. Se preferite un approccio più temerario e le vostre samurai hanno appreso l’autoabilità Riserva critica, schieratele in campo con gli HP in soglia critica (gialli) e usate Stasya a ripetizione mandando sempre a segno un danno critico, ossia raddoppiato. Qualora vogliate ripiegare su un altro look, potete adoperare la stessa strategia rimpiazzando la Samurai con una Guerriera, a condizione che quest’ultima abbia appreso la tecnica Moviola X. A quel punto, vi basterà sferrare Moviola X a più riprese per ritardare l’azione di Chac fino alla sua disfatta.

Se doveste terminare gli MP a disposizione, ricaricateli prontamente con un Etere o un Turboetere. Se non sarete veloci abbastanza e una delle ragazze finisse K.O. con l’attacco fisico di Chac, resuscitatela al più presto. Un uso costante della tattica soprastante vi porterà gradualmente al trionfo. Se così non fosse, vi vengono in aiuto le seguenti escamotage:

– Schierate in campo una Dea Fortuna in possesso del comando Tangente, quindi corrompete il nemico con 2.298.713 Guil per incoraggiarlo ad abbandonare il campo di battaglia.

– Se ve la sentite di rischiare, affidatevi allo Slot Sorte della Dea Fortuna. Se allineerete tre 7, la vittoria sarà vostra.

– Se avete Guil da sperperare, equipaggiate la vostra Samurai con l’accessorio Invincibile e usate il comando Elemosina, quindi scegliete di versare 1 milione per produrre un danno di 99.999 HP. Saranno necessari davvero tanti soldi per mettere al tappeto Chac, però!

– Se state giocando alla versione originale di Final Fantasy X-2 su Playstation 2, equipaggiate la vostra Pistolera con la Targa Theriaca, assicurandovi che abbia appreso l’autoabilità Click Lv 3 e che i suoi HP siano in giallo, quindi adoperate Click per produrre 9.999 punti di danno per ogni proiettile esploso!

– Usate una delle numerose abilità che rimuovono un nemico dal campo di battaglia, ad esempio Atterra della Berserker, oppure Cap. Daigo/Flurry Addio della Looksfera Domatrice, o ancora Ruba coraggio della Bandita. Potrebbe essere necessario più di un tentativo.

  • Strategia in caso di Ultraecho: Parametri, bottino e oggetti rubabili al nemico variano quando è in Ultraecho, come indicato dai dati scritti in fucsia. Tuttavia, la strategia non richiede particolari aggiustamenti. In questa condizione, Chac rinuncerà all’uso di Aeromoto, ma non si renderà per questo meno pericoloso. Manterrà, infatti, il proprio Sguardo Morfeo imparabile e in più potrà privarvi degli MP, degli Aghi dorati e delle Panacee! A questa serie di sciagure si aggiunge anche che il suo normale attacco fisico sarà intriso di Veleno. Quando poserà il suo sguardo su una ragazza, invece, significa solo che sta per attaccarla. La buona notizia è che anche in Ultraecho questo Boss conserva la sua vulnerabilità alle azioni ritardanti, quindi adoperate la stessa tattica suggerita sopra per avere la meglio anche in questo scenario.

Sfortunatamente, ancora una volta la ricompensa del combattimento sarà piuttosto deludente: un Eliomagilite o l’accessorio Polvere magica.

Boss del Livello 100: Desolatio e Trema

Salvate i vostri progressi di tanto in tanto e, poco alla volta, fatevi strada fino al 100° piano. Quando arriverete al Livello infimo (100), non dimenticate di salvare i vostri progressi tornando in superficie. Quando vi avvicinerete al losco figuro al centro del corridoio, s’innescherà una sequenza narrativa che darà vita a ben due feroci battaglie, la prima contro Desolatio e la seconda contro Trema, una consecutiva all’altra. Non lasciatevi trovare impreparati e preparate qualche contromisura:

  • Strano a dirsi, la prima cosa da fare è preparare il terreno affinché Desolatio entri immediatamente in Ultraecho. Questo è necessario non solo per coltivare le condizioni per ottenere la preziosa Collezione Top Model, ma soprattutto perché semplificheremo la battaglia! Per trovare Desolatio in Ultraecho, dovremo prima aver sterminato 10 esemplari della specie Weapon. A questo scopo, è preferibile sterminare le Omega Weapon tra il 75° e il 79° piano, fino a quando Omega non entrerà in Ultraecho. A quel punto, vi basterà fuggire e poi arrivare da Desolatio per vederlo entrare in Ultraecho (a meno che non abbiate sconfitto altri esemplari della specie Weapon dal Piano 79 al 100). Una volta in Ultraecho, incredibile ma vero, gli attacchi fisici di Desolatio mancheranno il bersaglio! Un bel vantaggio con cui partire.
  • Inserite in squadra 2 Cavalieri Neri e un’Alchimista, tutte e tre potenziati al massimo, ossia con tutte le abilità apprese. Se possibile, assegnate ai Cavalieri neri gli accessori Armilla Defens (o Armilla Lux) + Portafortuna (che si può rubare o ottenere dal Gyactus, presente nella Buca dei Kyactus oppure nei Livelli 50-59 del Dedalo segreto di Bevelle). Quest’ultimo capo di equipaggiamento sarà fondamentale quando prosciugherete tutti gli MP di Trema, poiché vi aiuterà a schivare tre attacchi fisici che altrimenti potrebbero infliggere Stop, Veleno o sottrarvi MP. Quanto all’Alchimista, invece, munitela di un’Adamantite e di un Portafortuna.
  • Assicuratevi che Yuna, Rikku e Paine siano al Livello 99.
  • Equipaggiate la Collezione Presidio Beat, che vi garantirà da subito i bonus DIF FIS + 20, DIF MAG + 20, quindi posizionate le looksfere in questo modo: Berserker nello spazio a destra, Guerriera nello spazio in alto, Cavaliere nero nello spazio a sinistra, Alchimista nello spazio in basso (al centro potete inserire ciò che preferite). Questa configurazione è essenziale per la buona riuscita della battaglia. Dato che cambieremo spesso look in battaglia, accertatevi di visitare il menu “Configura“, voce “Cambio look“, e scegliere di annullare l’animazione del cambio look con “OFF” (sarà cruciale per evitare di essere colpiti durante le transizioni da un abito all’altro).
  • Rovistate nel vostro inventario e accertate di essere in possesso dei seguenti oggetti: Fluido vitale (si ottiene usando Tangente su Lares, che si trova nei Livelli 65-69 del Dedalo segreto di Bevelle), Filtro energetico, 99 Megapozioni e 99 Megaelisir (queste ultime si ottengono usando Tangente su Askaris, che si trova ai Liveli 65-69 del Dedalo segreto di Bevelle).

Quando tutto è sistemato, fate un bel respiro e avvicinatevi al centro del Livello infimo per scatenare una prima battaglia contro Desolatio.

Boss: Desolatio

Boss: Desolatio

HP: 200.000 (210.000) / EXP: 9.000 (13.000) / AP: 1 (2) / GUIL: 3.000 (8.000)
Bottino: Examagilite (normale), Materioscura (raro) / Materioscura (normale), Materioscura x2 (raro)
Ruba: Examagilite (normale), Examagilite x2 (raro) / Examagilite (normale), Examagilite x2 (raro)

Con due Cavalieri neri in squadra e la Collezione Presidio Beat equipaggiata, usate il comando Amalgama dell’Alchimista per creare Megavitalità 2, un mix che raddoppia gli HP attuali e massimi di tutta la squadra. Eludete gli attacchi del Boss danzando al ritmo di El Matador della Soubrette o facendo affidamento su Reflex per respingere le magie elementali.

La strategia su cui ci concentreremo prevederà un Desolatio in Ultraecho (vedi sotto), ma se lo state fronteggiando in condizioni normali, assicuratevi di non colpirlo mai con attacchi i cui effetti non possano essere mitigati da Protect e Shell, ossia di non usare mai attacchi speciali quali Atroh, Assorbe o 1.000 Aghi, pena l’uso della tecnica Il Principio come contrattacco. Fortunatamente, l’arsenale delle tecniche a disposizione di questo Boss è piuttosto contenuto, ma le poche che conta sono distruttive, come Omaggio ai caduti. Il nemico rimuoverà eventuali status positivi con regolarità, mentre il suo pugno come attacco fisico può infliggere status come Veleno, Guardaroba o Caos, senza contare che può drenare gli HP di una vittima, ricaricandosi di ben 9.999 unità. Elevati parametri di DIF FIS e DIF MAG resteranno un prerequisito irrinunciabile per questo scontro.

In caso preferiate tagliare corto, vi vengono in aiuto le seguenti escamotage:

– Schierate in campo una Dea Fortuna in possesso del comando Tangente, quindi corrompete il nemico con 1.070.000 Guil per incoraggiarlo ad abbandonare il campo di battaglia.

– Se ve la sentite di rischiare, affidatevi allo Slot Sorte della Dea Fortuna. Se allineerete tre 7, la vittoria sarà vostra.

– Se avete Guil da sperperare, equipaggiate la vostra Samurai con l’accessorio Invincibile e usate il comando Elemosina, quindi scegliete di versare 1 milione per produrre un danno di 99.999 HP. Saranno necessari davvero tanti soldi per mettere al tappeto Desolatio, però!

– Se state giocando alla versione originale di Final Fantasy X-2 su Playstation 2, equipaggiate la vostra Pistolera con la Targa Theriaca, assicurandovi che abbia appreso l’autoabilità Click Lv 3 e che i suoi HP siano in giallo, quindi adoperate Click per produrre 9.999 punti di danno per ogni proiettile esploso!

  • Strategia in caso di Ultraecho: Parametri, bottino e oggetti rubabili al nemico variano quando è in Ultraecho, come indicato dai dati scritti in fucsia. Tuttavia, la strategia non richiede particolari aggiustamenti. In questa condizione, servirà anche una certa dose di fortuna per vincere. Se Desolatio dovesse uscire a usare l’attacco Il Principio, ricaricate il salvataggio e riprovate. A inizio battaglia, usate una Cortina stellare e tenete presente che il nemico non vi attaccherà subito; contrattaccherà solo se colpito. Un primo importante accorgimento sarà quello di coordinare le azioni delle tre ragazze affinché attacchino sempre insieme, così da beneficiare dei preziosi bonus combo. Se notate che il Boss sta preparando un assalto, non attaccatelo, altrimenti non si genereranno le combo. Quando gli avrete sottratto il 75% degli HP, finalmente Desolatio userà Dispel per privarvi del Reflex. In questo frangente, usate immediatamente un’altra Cortina stellare per costringere Desolatio a usare nuovamente Dispel, mentre le altre due ragazze dovranno continuare ad attaccarlo imperterrite. Qualora il nemico non usasse Dispel, si cimenterà nell’uso di magie elementali per quattro o cinque turni, con il risultato di vedersele riflesse contro. Dopodiché, vi scaglierà contro Omaggio ai caduti o Impatto finale. Nel primo caso, la fortuna non vi sorride e sarete annientati; nel secondo caso, potete sopravvivere e curarvi immediatamente con un Megaelisir. Non dovrebbe mancare troppo alla disfatta del nemico, quindi l’uso di quest’oggetto nelle fasi finali vi consentirà di arrivare alla battaglia contro Trema con HP e MP in ottime condizioni.

Ahimè, non potremo salvare i progressi dopo questa vittoria…Trema, custode dei più nefasti segreti del clero, si manifesterà di fronte a noi e, dopo alcune rivelazioni, ci lancerà l’ultima sfida del Dedalo segreto di Bevelle.

Boss: Trema

Boss: Trema

HP: 999.999 / EXP: 10.000 / AP: 50 / GUIL: 10.000
Bottino: Materioscura (normale), Materioscura x2 (raro)
Ruba: Etere (normale), Turboetere (raro)

In questo scontro, partire con il piede giusto è ben più che una necessità per la sopravvivenza. Appena avete il vostro primo turno, cambiate abito da Cavaliere nero a Guerriera, poi subito in Berserker e Alchimista fino a tornare a Cavaliere nero. Grazie all’animazione breve del cambio look, Trema non riuscirà ad attaccarvi durante la trasformazione, mentre invece potrete già selezionare il Cambio look anche per le altre due ragazze, il che aumenterà di ben 40 punti la vostra difesa.

Quando tutte e tre le ragazze saranno tornate alla looksfera Cavaliere nero, lasciate che quella equipaggiata con l’Adamantite torni a essere un’Alchimista. Dopodiché, usate un Filtro energetico con il Cavaliere nero, un Megaelisir con l’altro Cavaliere nero e date istruzioni all’Alchimista di usare un Fluido vitale su Trema affinché sia privato di tutti i suoi preziosi MP. Questo significa che il monaco non potrà più usare né Antima, né Flare, né Ultima (attenzione: Ultima verrà comunque scagliata una volta quando il nemico avrà perso il 75% dei suoi HP). Il potente attacco Meteo, invece, rimarrà nel suo ventaglio di tecniche, non richiedendo uso di MP. A breve ce ne occuperemo.

Una volta curata questa preparazione iniziale, il più è fatto. A questo punto dovrete solo far sì che i due Cavalieri neri usino costantemente Atroh sul Boss e che l’Alchimista usi incessantemente Megapozioni, o Megaelisir, per tenere tutta la squadra sempre al top. Con questo schema, avrete poco altro di cui preoccuparvi, ma la battaglia richiederà del tempo (circa trenta minuti per sconfiggere il boss). Trema concatenerà sempre i tre attacchi fisici Tocco nefasto, Rifiuto abissale e Conquista impietosa – distribuendoli sulle tre ragazze o concentrandosi su una sola di esse –  mentre i restanti tre, Tocco contagioso, Mano esorcista e Tocco paralizzante potranno essere schivati con elevati parametri di FOR (è qui che entra in azione il Portafortuna).

Quanto al tremendo Meteo, c’è un modo per determinare esattamente quando aspettarselo. Nello specifico, Trema userà Meteo due volte nel corso dello scontro: la prima dopo che gli avrete sottratto il 50% dei suoi HP, la seconda quando lo avrete privato del 75% dei suoi HP. Meteor è considerato un attacco fisico, perciò potete dimezzarne il danno con Protect, che dovreste già avere attivo grazie all’Armilla Lux o all’Armilla Defens. Una tattica ad effetto è quella di schierare in campo la Guerriera e usare il comando Trincea, grazie al quale il danno del colpo sarà addirittura ridotto a 1! Siate prudenti, comunque, e accertatevi sempre che gli HP di tutta la squadra siano costantemente al di sopra del 75%. Delegate questo compito all’Alchimista.

Con ritmo costante e un po’ di pazienza, la prudente strategia qui sopra vi porterà alla vittoria. Tenete presente che Trema è immune al comando Tangente. Se state giocando alla versione originale di Final Fantasy X-2 su Playstation 2, equipaggiate la vostra Pistolera con la Targa Theriaca, assicurandovi che abbia appreso l’autoabilità Click Lv 3 e che i suoi HP siano in giallo, quindi adoperate Click per produrre 9.999 punti di danno per ogni proiettile esploso!

In caso contrario, tenete presente che tutte le abilità capaci di ignorare la difesa fisica dell’avversario sono ben gradite in questo scontro. Per citarne qualcuna, potete affidarvi a Tiro secco e Tiro reverse della Pistolera, Elioshock ed Egemonia della Samurai, Nihil o Motorgun della Magipistolera, o ancora Mogu Faville e Mitrakyactus della Mascotte.

Quando sarete usciti vittoriosi da una delle battaglie più cruente di tutto il gioco (Trema è il Boss più potente nella versione originale di Final Fantasy X-2, o il secondo più potente nella versione HD Remaster), riceverete in ricompensa uno straordinario accessorio: l’Iron Duke! Per tutti gli approfondimenti su quali benefici apporta, consultate il paragrafo “Ricompense del Dedalo segreto di Bevelle“.

La conclusione del Dedalo segreto di Bevelle non frutterà un secondo “Episodio completo!” per questa località, ma si dimostrerà fondamentale per raggiungere il 100% di punteggio completato in un’unica partita.

Sfidare nuovamente Desolatio nel Dedalo segreto di Bevelle: Non tutti sanno che, una volta sgominati Trema e Desolatio, è comunque possibile sfidare di nuovo quest’ultimo. Se desiderate confrontarvi ancora con questo bestione, visitate nuovamente il Livello 100 del Dedalo segreto di Bevelle e interagite con il piccolo Tomberry che si trova sul fondo del complesso. In questo modo, potrete ripetere la battaglia con Desolatio tutte le volte che vorrete. Questo stratagemma è particolarmente utile da sfruttare, soprattutto se state rincorrendo le condizioni per ottenere la Collezione Top Model.

Ricompense del Dedalo segreto di Bevelle

Final Fantasy X-2 - Il Dedalo segreto di Bevelle

Esplorare il Dedalo segreto di Bevelle significa trasformare un’impresa impegnativa in un’impresa remunerativa. Ecco tutte le ricompense che si possono recuperare raccogliendo le sfide di questo dungeon segreto.

Sfera Kermes 6

Visitando il Dedalo segreto di Bevelle per la prima volta, verrete teletrasportati nei sotterranei segreti di Bevelle. Avanzate a nord, al centro del complesso, per attivare una scena d’intermezzo, al termine della quale potrete raccogliere dal pavimento la rarità Sfera Kermes 6 (figura).

Sfera Kermes 8

Sconfiggendo Aranea, il Boss del Livello 20, potrete raccogliere la rarità Sfera Kermes 8 (figura). Se avete seguito la Soluzione del sito, questa sarà la vostra ultima sfera Kermes, l’anello mancante per aprire le porte di un ultimo e misterioso dungeon segreto nella Via Micorocciosa: la Cava delle Pene.

Targa Theriaca

La Targa Theriaca è un potente accessorio che si ottiene sconfiggendo l’Ente oscuro, il Boss del Livello 40. Nella versione per Playstation 2, questo accessorio attiva un’autoabilità nascosta: quando gli HP di chi lo indossa scendono alla soglia critica (gialla), qualsiasi colpo inferto al nemico produce un danno pari a 9.999 HP, a prescindere dalle difese dell’avversario. E’ quindi possibile creare strategie devastanti con una Pistolera e il suo Click per raffiche di proiettili da 9.999 HP di danno a colpo!

Questa proprietà rimane in Final Fantasy X-2 HD Remaster, ma in questa versione la ragazza con la Targa Theriaca entra automaticamente anche in status Lentezza e Berserk. Questo significa che non è più possibile sfruttare strategie micidiali come quelle del Click della Pistolera, perché la ragazza sarà obbligata ad attaccare a ogni turno con un normale attacco fisico (che comunque produrrà un danno di 9.999 HP). L’effetto della Lentezza può essere contrastato con appositi accessori che conferiscano status Haste in modo permanente, ma purtroppo l’effetto perenne di Berserk è ineliminabile.

Iron Duke

L’Iron Duke è un fantastico accessorio che si ottiene sconfiggendo Trema, il Boss del Livello 100. Questo fenomenale capo d’equipaggiamento conferisce:

  • HP +100%
  • MP +100%
  • POT Fisica +100
  • POT Magica +100
  • DIF Fisica +100
  • DIF Magica +100
  • Rapidità +10
  • Mira +100
  • Destrezza +100
  • Fortuna +50

Consumando un Iron Duke sulle creature, invece, potrete aumentarne gli HP massimi, gli MP massimi e tutti i parametri di 10 unità.

Collezione Top Model

Fra le numerose Collezioni esistenti, Final Fantasy X-2 custodisce anche la preziosa Top Model. Questa spettacolare combinazione di alloggiamenti consente a chi la utilizza d’infrangere le barriere dei 9.999 HP di danni arrecati agli avversari (Danni Apeiron) e dei 9.999 HP di massimale a disposizione delle protagoniste (HP Apeiron). Ottenere questa preziosa collezione non è semplice: per farlo, infatti, dovrete mandare in Ultraecho ogni singola creatura esistente su Spira. Per la precisione, non tutti i mostri di Spira possono entrare in Ultraecho, pertanto è necessario mandare in Ultraecho solo tutti quei mostri che possono entrare in questo stato. 

Tutti i nemici che vi occorrono per sbloccare la collezione Top Model si annidano proprio nel Dedalo segreto di Bevelle o nei Sotterranei di Bevelle. Alcuni di essi possono anche essere affrontati nel Simulatore di Battaglia, ma non affidatevi troppo a quest’ultimo metodo perché non tutti i mostri che entrano in Ultraecho nel simulatore vengono registrati nel Bestiario. Ecco perché l’esplorazione di questo dungeon segreto è uno dei metodi migliori per raggiungere questo ambizioso obiettivo.

Per una guida con l’itinerario consigliato per ottenere la Collezione Top Model nella maniera più semplice possibile, vi rinvio all’apposita sezione di approfondimento, “Ultraecho: come ottenere la Collezione Top Model“.

100% di P.C. in un’unica partita

Se state perseguendo l’obiettivo di completare Final Fantasy X-2 in un’unica partita al 100%, esplorare il Dedalo segreto di Bevelle fino al Livello 100, sconfiggendone tutti i boss e guardando tutte le sequenze narrative che si susseguiranno, sarà obbligatorio.

Nota! Se state cercando di conseguire il 100% in un’unica partita, come stiamo facendo ai fini di questa guida, assicuratevi anche di non saltare nessuna delle scene d’intermezzo che si snoderanno nel Dedalo, neanche le brevi sequenze in cui vedrete i non-trapassati trasformarsi in Boss!