Come funziona l’abbonamento di Final Fantasy XIV? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

A prescindere che si sia appassionati di MMORPG o della saga di Final Fantasy, il successo mondiale di Final Fantasy XIV: Online è arrivato un po’ alle orecchie di tutti. Io stesso ne ho sentito parlare per anni, ma dopo aver testato la Beta un bel po’ di tempo fa, avevo comunque deciso di non provare il gioco completo. Il motivo? Non riuscivo a capire come funzionasse l’abbonamento di Final Fantasy XIV: Online e, credendo che una formula di pagamento simile potesse essere troppo vincolante o difficile da gestire, mi sono lasciato scoraggiare.

E’ stato soltanto durante il lockdown dello scorso anno, a noi tutti tristemente noto, che mi sono convinto a provare il gioco, complice anche una inaspettata quantità di tempo libero a disposizione. Ho iniziato con la versione di prova, esortato da alcuni amici entusiasti che tessevano le lodi di questa quattordicesima fantasia finale, e ovviamente anche io ho finito per innamorarmi di questo gioco. Ho capito che l’abbonamento di Final Fantasy XIV: Online è molto meno complicato di quanto non possa apparire e allora ho pensato di riannodare in questa guida tutto ciò che a mio avviso è necessario sapere per non rifiutare a priori l’opportunità di provarlo.

  • Nota: Acquistando dai link di affiliazione Amazon presenti in questo articolo, il sito di Allgamestaff otterrà una piccola quota dei ricavi. Non è applicato alcun sovrapprezzo per chi acquista.


Cose fondamentali da sapere prima di cominciare

Come funziona l'abbonamento di Final Fantasy XIV?

Prima di scendere nei dettagli del funzionamento dell’abbonamento di Final Fantasy XIV: Online, è bene passare in rassegna alcune nozioni base per capirne il funzionamento. FFXIV, infatti, è un MMORPG a pagamento, ossia un gioco di ruolo online per il quale occorre una registrazione e un eventuale abbonamento. Nota a margine: per giocare da Playstation non occorre avere attivo il Playstation Plus.

Cos’è la Mog Station

Mog Station

La Mog Station può essere definita come il centro di comando dei giocatori di Final Fantasy XIV. E’ la sala operativa da cui potete gestire il vostro account e i pagamenti legati ai vari servizi del gioco. Potrete accedervi soltanto con il vostro account Square-Enix. Se non ne avete uno, vi sarà chiesto di crearlo in fase d’installazione e configurazione del gioco.

Quale edizione del gioco acquistare

Prima di sottoscrivere un abbonamento di Final Fantasy XIV: Online alla quota mensile prestabilita, bisognerà acquistare il gioco. Esistono varie versioni ed è bene scegliere quella che più rispecchia le proprie esigenze. Di seguito le trovate riepilogate nel dettaglio.

FINAL FANTASY XIV Online Complete Edition

FINAL FANTASY XIV Online Complete Edition

Questa è la versione più completa in assoluto. Contiene tutte le espansioni finora rilasciate (Heavensward, Stormblood, Shadowbringers) e include 30 giorni di abbonamento gratuito, il che significa che il primo mese di gioco è già compreso nell’acquisto. Esauriti i 30 giorni, per continuare a giocare bisognerà sottoscrivere un abbonamento.

Attenzione, però: il periodo di gioco gratuito di 30 giorni incluso con l’acquisto può essere applicato solo una volta a ciascuna piattaforma su un singolo account di servizio. Inoltre, questo periodo di gioco gratuito di 30 giorni non è applicabile alle piattaforme su cui sia già stata registrata una licenza.

Potete scegliere la Standard Edition o la Collector’s Edition. Se doveste scegliere la Standard Edition e in futuro desideraste effettuare l’upgrade alla Collector, vi basterà visitare la Mog Station dal vostro account e provvedere all’integrazione di pagamento, ottenendo così gli oggetti in-game garantiti dalla Collector (ma non gli eventuali oggetti fisici).

FINAL FANTASY XIV Online Starter Edition

FINAL FANTASY XIV Online Starter Edition

La versione ideale per chi si approccia al gioco per la prima volta e preferisce prima avere un assaggio. Contiene tutto il gioco base (A Realm Reborn) e tutta l’espansione di Heavensward, mentre sono escluse le espansioni Stormblood e Shadowbringers, con relativi contenuti.

Anche questa versione include 30 giorni di abbonamento gratuito, il che significa che il primo mese di gioco è già compreso nell’acquisto. Esauriti i 30 giorni, per continuare a giocare bisognerà sottoscrivere un abbonamento. Attenzione, però: il periodo di gioco gratuito di 30 giorni incluso con l’acquisto può essere applicato solo una volta a ciascuna piattaforma su un singolo account di servizio. Inoltre, questo periodo di gioco gratuito di 30 giorni non è applicabile alle piattaforme su cui sia già stata registrata una licenza.

Se poi il gioco dovesse piacervi e desideraste acquistare le espansioni rimanenti, vi basterà recarvi nella Mog Station e acquistarle per aggiungerle al vostro account, corrispondendo la differenza di pagamento.

FINAL FANTASY XIV Shadowbringers

FINAL FANTASY XIV Shadowbringers

Shadowbringers è l’ultima espansione al momento disponibile per Final Fantasy XIV. Acquistando questa versione, attiverete solo i contenuti delle due espansioni Shadowbringers e Stormblood. Per giocare, quindi, è richiesta l‘installazione e la registrazione del gioco base FINAL FANTASY XIV. Un account di prova gratuito da solo non è sufficiente.

Sarà quindi necessario acquistare e registrare uno dei seguenti prodotti per giocare a Shadowbringers: Final Fantasy XIV: Starter Edition, Final Fantasy XIV: A Realm Reborn o Final Fantasy XIV: Complete Edition (venduta prima del 2 luglio 2019).

Tenete presente, inoltre, che l’acquisto di Final Fantasy XIV: Shadowbringers non comprende 30 giorni di abbonamento gratuito.

Versione di prova: Free Trial

Free Trial

Acquistare a scatola chiusa non piace a nessuno. Dato che Final Fantasy XIV: Online è un MMORPG a pagamento e che per giocare è richiesto un abbonamento, mi sembra giusto provarlo prima e decidere se acquistarlo poi. E’ proprio per questo che esiste la Free Trial, una versione completamente gratuita del gioco che vi consente – con qualche limitazione – di giocare tutta l’avventura fino alla fine di Heavensward (ossia fino al Livello 60).

Naturalmente, se poi doveste decidere di diventare degli Warriors of Light a tempo pieno e acquistare una delle versioni esistenti del gioco, potrete mantenere tutti i progressi, nonché il vostro personaggio, ed effettuare l’upgrade da account gratuito ad account pagante tramite la Mog Station.

Differenza fra versione PC Windows e versione PC Steam

Fate attenzione nella fase di acquisto e creazione del vostro personaggio. Un account creato su piattaforma Steam (che si crea scaricando il gioco con l’omonimo software) non è compatibile con un altro account PC (che si crea comprando il gioco, in versione digitale o fisica), perciò non è possibile trasferire un personaggio da un account Steam ad un account PC. E’ invece possibile il passaggio inverso, ossia il trasferimento di un account da PC a Steam, a patto che si possegga la versione Steam del gioco e che si effettui il login con un account esterno a Steam. Lo stesso discorso vale per le espansioni.

Giocare su più piattaforme con lo stesso account

Giocare alle versioni Windows (o Steam), PlayStation 4 (o PlayStation 5) e Mac del gioco con lo stesso account di servizio è possibile. Tuttavia, dovrete acquistare una copia di ogni versione in cui desiderate giocare e aggiungere i codici di registrazione di conseguenza.

Attenzione: non è possibile giocare su piattaforme diverse contemporaneamente anche se le registrate sullo stesso account di servizio. Se desiderate avere accesso simultaneo su più piattaforme, assicuratevi di registrarle su account di servizio diversi. In più, non dimenticate che non è possibile registrare entrambe le versioni Windows e Steam del gioco sullo stesso account di servizio.

Final Fantasy XIV non è disponibile in italiano

Final Fantasy XIV: Online non è mai stato localizzato in italiano, perciò è attualmente disponibile solo in Inglese, Francese e Tedesco. Ciò nonostante, è possibile godersi il gioco anche senza un livello di inglese eccellente. Certo, i dialoghi durante le sequenze narrative utilizzano spesso un inglese arcaico o cavalleresco, in tema col genere, ma la storia si lascia comunque seguire senza difficoltà. Il problema si argina ulteriormente, se giocate in compagnia dei vostri amici, di una gilda italiana o se seguite alcuni video riepilogativi online. In alternativa, c’è sempre il buon vecchio dizionario che può accompagnarvi nelle traduzioni dei testi. 

L’aspetto positivo è che il gameplay è molto chiaro e intuitivo, nonostante le barriere linguistiche, perciò apprendere non dovrebbe essere un problema. Il gioco, inoltre, dispone di appositi gruppi di “Mentors” (mentori) che hanno proprio lo scopo di guidare i nuovi giocatori e d’insegnar loro tutti i principali trucchi del mestiere. Per incontrarli, vi basterà chiedere di far parte del cosiddetto “Novice Network“, ossia un canale di chat aperto fra mentori e nuove leve.

Per cercare gilde (ossia Free Company), invece, un suggerimento utile è quello di controllare i tag che contraddistinguono le varie attività delle Free Company. anche italiane, per capire qual è quella più adatta a voi, per esempio consultando la Lodestone di Final Fantasy XIV (cioè il sito ufficiale del gioco), sezione “Community“. Cliccando qui, vi ritroverete nella finestra di ricerca filtrata per Free Company: da lì, potete restringere ulteriormente i campi cliccando sulla lente d’ingrandimento in alto a destra (come da immagine sotto), così ad esempio potrete scegliere il data center (o il server specifico) e le attività che vi interessano di più.

FFXIV - Free Company Search

Costi e formule dell’abbonamento

Una volta scelta la versione da acquistare, bisognerà decidere che tipo di abbonamento sottoscrivere. Esistono due diversi livelli di Membership, ognuno con un suo prezzo e le sue peculiarità. La tabella di seguito, da consultare con la premessa che i costi possono variare in qualsiasi momento, offre una panoramica completa: 

Livello di Membership Durata abbonamento Prezzo mensile Personaggi massimi per Server Personaggi massimi
Entry 30 giorni 10,99 € 1 8
Standard 30 giorni 12,99 € 8 40
90 giorni 11,99 €
180 giorni 10,99 €

La differenza fra Entry e Standard risiede principalmente nel numero massimo di personaggi che è possibile creare nel mondo di gioco con quello stesso account. La membership Standard, inoltre, consente anche formule di abbonamento con rinnovo trimestrale o semestrale.

Ogni volta che l’abbonamento sta per rinnovarsi, riceverete sempre una e-mail come promemoria all’indirizzo di posta fornito in fase di registrazione account Square Enix. Se il rinnovo andrà a buon fine, riceverete una ulteriore mail di conferma, altrimenti la mail segnalerà che l’abbonamento è stato disattivato. In quest’ultimo caso, vi basterà sistemare il pagamento per riattivarlo.

Cos’è un server?

FFXIV - Worlds Transfer

Nella fase di creazione del personaggio dovrete determinare il mondo, ossia il server, in cui il vostro eroe abiterà. Una volta scelto un server (Home world), questo non potrà essere cambiato (a meno di non seguire una precisa procedura a pagamento nella Mog Station).

Il mondo di gioco è lo stesso per ogni server e al suo interno si trovano solo i giocatori di quel determinato server. I giocatori del server Phoenix, ad esempio, non potranno incontrare sul proprio territorio dei giocatori del server Tomberry. Ogni server contiene gli stessi nemici, gli stessi oggetti e la stessa storia, ma è possibile incontrare giocatori di altri server che appartengano allo stesso Data center. Un Data center, infatti, annovera sotto di sé un certo numero di server.

È molto più facile giocare con i propri amici se questi condividono lo stesso server, quindi tenete questa informazione a mente quando create il vostro personaggio. I giocatori che condividono lo stesso server potranno giocare insieme indipendentemente dalla piattaforma su cui stanno giocando. Se un vostro amico si trova in un altro server ma appartiene al vostro stesso Data center, allora potete adoperare il World Visit System per trasferire il vostro personaggio in un altro server nello stesso data center, sebbene alcune funzionalità siano limitate.

Il negozio online di Final Fantasy XIV

Sul negozio online di Final Fantasy XIV è possibile acquistare numerosi oggetti da aggiungere in game. Nessuno di questi acquisti è richiesto, quindi non abbiate timore circa l’eventuale possibilità che si possano acquistare DLC che v’impediscano di proseguire nel gioco. Non esistono DLC in senso stretto per Final Fantasy XIV: tutto ciò che vi occorre è compreso nella versione del gioco che acquisterete, con relativo abbonamento.

Il negozio espone solo delle chicche per i più appassionati, principalmente di cosmesi (come abiti particolari, armi che omaggiano altri capitoli di Final Fantasy, emote per il proprio personaggio, cavalcature, ecc.), o anche dei token per saltare la fase di allenamento di una classe e ritrovarsi già ad un livello molto alto (come il 70). In ogni caso, niente di tutto questo è necessario per il gioco, perciò non preoccupatevi.

Metodi di pagamento per l’abbonamento di Final Fantasy XIV

Metodi di pagamento per l'abbonamento di Final Fantasy XIV

Scelta la formula di abbonamento di Final Fantasy XIV: Online, è il momento di decidere il metodo di pagamento. Ne esistono tre, intercambiabili a seconda delle proprie preferenze.

Pagamento con carta di credito/debito

E’ il metodo che raccomando perché a mio avviso è il più semplice. Se disponete di una carta di credito o di debito (va bene anche una carta prepagata), potete effettuare l’acquisto del gioco dal vostro rivenditore di fiducia e poi effettuare il rinnovo dell’abbonamento tramite la Mog Station. Vi basterà inserire i dati della vostra carta, scegliere la formula di abbonamento e sarete pronti per giocare.

Attenzione: il rinnovo dell’abbonamento è automatico alla scadenza dello stesso, a meno che la carta associata non sia scaduta o l’importo necessario al rinnovo superi il saldo della stessa. Se desiderate disdire l’abbonamento, assicuratevi di cambiare l’opzione nella Mog Station, così la sottoscrizione terminerà alla scadenza senza essere rinnovata.

Pagamento con Game Cards o Game Codes

Per l’abbonamento di Final Fantasy XIV: Online, alcuni rivenditori mettono a disposizione anche delle Game Cards di 60 giorni. Queste possono essere utilizzate come opzione di pagamento per attivare un abbonamento di 60 giorni nel proprio account di gioco alla tariffa di abbonamento Standard, soggetta ai limiti dell’account. Questo significa che non è possibile utilizzare questo metodo di pagamento per rinnovare una membership di livello Entry.

Per aggiungere questi sessanta giorni di abbonamento al proprio account, occorre riscattare sulla Mog Station il codice che si trova sulla Game Card. Il codice di 20 cifre può essere trovato fisicamente sulla carta, stampato su una ricevuta di acquisto o consegnato tramite il rivenditore digitale.

Attenzione: Le Game Cards e i Game codes devono essere riscattati esclusivamente sulla Mog Station affinché sia possibile ricevere i 60 giorni di attivazione dell’abbonamento di Final Fantasy XIV: Online.

Pagamento con Square Enix Crysta

Square Enix Crysta

Gli Square Enix Crysta sono una valuta speciale creata per consentire l’acquisto di prodotti Square-Enix. Possono essere acquistati e aggiunti a un account Square Enix utilizzando metodi di pagamento come carte di debito/credito, PayPal e Paysafecard e utilizzati come pagamento per servizi legati a Final Fantasy XIV.

Il rapporto nell’acquisto è 100 Crysta = 1,00 EUR. Se disponente di un account Square-Enix, potete acquistare e accumulare i Crysta per poi spenderli nell’attivazione di un abbonamento di Final Fantasy XIV o nell’acquisto di oggetti in game dal negozio online.

E’ possibile acquistare Crysta selezionando l’importo e scegliendo il metodo di pagamento in Payments and Service Fees > Add Crysta. Potete aggiungere qualsiasi importo, da un minimo di spesa di 500 Crysta (costo: € 5,00) fino a un massimo di 10.000 (costo: € 100) per transazione.

Attenzione, però: l’importo massimo cumulabile di Crysta su un account Square Enix è di 50.000. In più, gli Square Enix Crysta rimangono validi per 2 anni dalla data di acquisto e scadono alla fine dell’ultimo mese. Ad esempio, se avete acquistato Crysta il 10 maggio 2017, scadranno il 31 maggio 2019. Da notare che ogni acquisto Crysta ha una propria data di scadenza.

Come disdire l’abbonamento di Final Fantasy XIV

Come disdire l'abbonamento di Final Fantasy XIV

Se desiderate interrompere il rinnovo automatico dell’abbonamento di Final Fantasy XIV: Online, seguite i passaggi sotto descritti:

  1. Accedete alla “Mog Station” con le vostre credenziali dell’account Square Enix.
  2. Selezionate “Your Account” o “Manage Service Options“.
  3. In “Service Account Status“, selezionate “Cancel Subscription” per annullare il rinnovo automatico, quindi selezionate “Next” per completare l’operazione.
  4. Se avete attivato dei retainer a pagamento nel gioco, potete cancellarli in “Miscellaneous Options” e poi “Retainer Service“. Selezionate “Cancel Subscription” per annullare eventuali servizi connessi ai retainer. Da notare che questa operazione non cancellerà il rinnovo automatico dell’abbonamento, ma solo il servizio extra legato ai retainer (che hanno anch’essi pagamento ricorrente).
  5. Per confermare lo stato di annullamento del vostro abbonamento (ed eventualmente i vostri retainer a pagamento), controllate sotto la voce “Service Account Status“. Potreste avere ancora del tempo di gioco disponibile, a seconda dei giorni rimanenti nel vostro ciclo di fatturazione. Se il tempo di gioco è scaduto, il vostro abbonamento (ed eventualmente i vostri retainer a pagamento) dovrebbe essere visualizzato come “Inactive“.

Come riattivare l’abbonamento di Final Fantasy XIV

Come riattivare l'abbonamento di Final Fantasy XIV

Nel caso in cui vogliate riprendere a giocare, non dovrete far altro che ritornare nella Mog Station con le vostre credenziali dell’ID Square-Enix e riattivare l’abbonamento come segue:

  1. Selezionate “Your Account” o “Manage Service Options“.
  2. Per riattivare il vostro abbonamento, sotto “Subscription Renewal“, selezionate il metodo di pagamento che preferite fra “Credit Card/Crysta Payment” o “Add GameTime Card“. Selezionando “Credit Card/Crysta Payment“, sarà necessario confermare il metodo di pagamento e il tipo/periodo di abbonamento. Selezionando “Add GameTime Card“, verrà automaticamente fornito un abbonamento Standard per un periodo di 60 giorni, una volta inserito il codice della Game Card.
  3. Per riattivare eventuali retainer a pagamento, cliccate su “Miscellaneous Options” e selezionate “Retainer Service“. Scegliete il numero di retainer che desiderate attivare/riattivare nel menu a discesa. Selezionate “Next” per confermare le vostre opzioni. I vostri retainer verranno automaticamente conteggiati nel vostro attuale periodo di abbonamento per il tempo di gioco scelto.
  4. Potete controllare lo stato delle vostre Opzioni riattivate in “Service Account Status“. Il vostro abbonamento verrà visualizzato come “Recurring“. Anche l’eventuale numero di retainer addizionali a pagamento ​​verrà mostrato in quest’area.

Perché provare Final Fantasy XIV?

Perché provare Final Fantasy XIV?

Sono un po’ di parte, lo so. Non sono un appassionato di MMORPG, anzi amo da sempre i single player. Ciò nonostante, ci sono tanti motivi per cui Final Fantasy XIV: Online è riuscito a conquistarmi e altrettanti motivi per cui secondo me meriterebbe di essere provato.

  • Se siete appassionati della saga di Final Fantasy, sarete deliziati dalla miriade di riferimenti e omaggi alla serie sparpagliati per tutto il mondo di gioco: tracce di colonne sonore che avrete amato, nemici iconici della serie, location ereditate da titoli passati e ricreate in HD nel mondo di Eorzea (il Gold Saucer è una meraviglia per gli occhi!), versioni in miniatura di personaggi e mostri inconfondibili (amo il mio minion Molby!) e tantissimi altri contenuti esclusivi tutti da scoprire.
  • La community di Final Fantasy XIV è la migliore che io abbia mai conosciuto. Ovviamente qualche mela marcia esiste anche lì, ma il 99% dei giocatori che popolano Eorzea è fatto di persone aperte e disponibili. Se c’è qualcosa che non sapete fare, basta dirlo o chiedere; troverete senz’altro qualcuno disposto ad aiutarvi. E’ lo stesso gioco ad incentivare fra i videogiocatori un sistema di collaborazione, anziché di competizione, e il risultato è che la società del gioco è felice.
  • Il novero dei contenuti di Final Fantasy XIV è straordinariamente vasto. Me ne sono accorto quando avevo preso in considerazione l’idea di racchiuderli in una guida strategica e ancor di più quando mi sono tuffato nell’avventura in prima persona. Anzi, se siete giocatori alle prime armi, è possibile che vi sentiate sopraffatti dalla quantità di cose da fare. In tal caso, fate un respiro e non preoccupatevi: uno degli aspetti che amo di FFXIV è proprio che c’è sempre qualcosa da imparare. E’ quello il bello di un viaggio, no?

Un’altra cosa bella, poi, è che non occorre essere estimatori della saga di Final Fantasy per apprezzare questo quattordicesimo titolo della serie. Moltissimi giocatori si sono semplicemente approcciati a questo capitolo del tutto digiuni, altri sono arrivati da giochi dello stesso genere (come World of Warcraft) e hanno finito per rimanere. Si sente che la community del gioco è proprio viva. Il gioco non è localizzato in italiano, ma si trovano numerose gilde italiane e community a cui rivolgersi per esigenze di vario tipo. La nostra si tiene in contatto tramite il Server Discord di questo sito, in cui siete i benvenuti.

L’elevato numero di giocatori in contemporanea ha anche portato ad alcuni problemi tecnici, come la congestione dei server, che però sono stati prontamente affrontati dal team di sviluppo. Questa è un’altra delle qualità di FFXIV. A partire da Naoki Yoshida, producer del gioco, fino ad estendersi alla numerosa squadra che si cela dietro il gioco, gli sviluppatori sono davvero attenti al feedback che arriva dalla popolazione di Eorzea.

Ma alla fine si sa: la migliore opinione è quella informata e, per farsi un’idea di qualcosa, niente batte l’impatto diretto sul campo. Per questo spero che avrete modo e desiderio di andare oltre la mia analisi e di addentrarvi in prima persona nel gioco per fare esperienza (e non intendo solo in termini di Level up!). Spero potrete farvi una vostra personale impressione e capire, controller o tastiera alla mano, per quale motivo ad oggi Final Fantasy XIV è l’MMORPG più giocato al mondo.

Pubblicato da Mark

Mi chiamo Marco e, nonostante giochi a Final Fantasy sin da quando ero bambino, non sono riuscito a ideare un nickname più fantasioso di Mark. La mia passione per le serie di Final Fantasy e Tomb Raider mi ha portato a creare Allgamestaff, un sito web nel quale ho pubblicato numerose guide strategiche a tema nella speranza di aiutare altri fan come me a superare un brutto ostacolo e ad esplorare ogni anfratto. Amo la scrittura e i videogiochi: il mio sito è il luogo nel quale questi due interessi si incontrano.